• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 09/05/2017

La notizia

La notizia

Tappa italiana per Barack Obama che oggi, nell’ambito della Food Week milanese, sarà ospite di Seeds&Chips, l’evento che ambisce a diventare riferimento globale in tema di innovazione e sostenibilità del cibo. Per il pubblico milanese che lo ascolterà oggi alla Fiera di Rho, l’ex presidente affronterà un ampio ragionamento sulle sfide dell’alimentazione globale insieme a Sam Kass, suo ex chef-consigliere che in un’intervista pubblicata stamane commenta il lavoro svolto alla Casa Bianca: “Grazie al nostro lavoro, ora sempre più americani parlano di cibo sano, il tasso di obesità tra i bambini comincia a diminuire e l’acqua è tornata ad essere la prima bevanda consumata negli Stati Uniti dopo decenni. (…) La mia passione è la bistecca, ma per salvare l’ambiente bisognerà ridurre le proteine animali e ricavarle dalle verdure”. Quindi una curiosità sulle abitudini alimentari della (ex) famiglia presidenziale: “Solo nel weekend si lasciavano andare con pizza e cheeseburger. Adoravano la pasta e quando qualcosa andava bene festeggiavano con un piatto di pasta al pesto”. (Corriere della Sera e Repubblica) @ Un appuntamento atteso, che ieri sera è stato anticipato a Palazzo Clerici da una cena di gala dove l’ex presidente USA ha incontrato imprenditori ed esponenti della politica tra cui l’ex Premier Mario Monti, il segretario del Pd Matteo Renzi, il presidente di Fca John Elkann, Diego Della Valle, Luca Cordero di Montezemolo e Marco Tronchetti Provera. Il menu della serata, firmato dai fratelli Cerea del ristorante Da Vittorio di Bergamo, ha previsto una serie di finger food in omaggio alle eccellenze dell’agroalimentare lombardo e di tutta Italia. Quindi un primo piatto locale, con gnocchetti di ricotta e patate al formaggio Branzì con barba dei frati e tartufo nero di Bracca e un secondo a base di spallina di vitello. Lo spiega su Il Giorno Paolo Galliani. @ Ma la Food Week in corso a Milano è stata occasione per riaccendere i riflettori anche su un altro prodotto simbolo del Bel Paese, la pizza. Per la settimana dedicata al cibo, 50 pizzerie del capoluogo hanno aderito all’iniziativa Napoli Pizza Village, che propone la candidatura dell’arte del pizzaiolo napoletano come bene tutelato dall’Unesco. Le pizzerie aderenti sosterranno la candidatura (#pizzaunesco) ricevendo in cambio un coupon per partecipare alla settima edizione del festival partenopeo dedicato alla pizza. Le firme, raccolte in collaborazione con la Fondazione Univerde, l’Associazione Pizzaioli Napoletani e Coldiretti, hanno già raggiunto quota 1 milione, mentre l’elenco degli aderenti milanesi sarà presentato oggi e sarà visibile sul sito www.napolipizzavillage.it

Con la Circolare in rotta verso...Padova!

Con la Circolare in rotta verso...Padova!

E’ uscito il secondo numero de La Circolare, il periodico riservato ai soci dell’Associazione Club Papillon, che dedica la copertina a Golosaria Padova, in programma dal 26 al 28 maggio. Un diario in cui Paolo Massobrio riporta il racconto di questi ultimi mesi, caratterizzati da numerosi viaggi a Padova e sui Colli Euganei per tirare le fila di un appuntamento che si preannuncia davvero entusiasmante. Una grande festa con un programma in continuo aggiornamento da scoprire su www.golosaria.it

Fuori dalla Tavola

Fuori dalla Tavola

Per far fronte all’invasione turistica in alcuni siti particolarmente frequentati si pensa al numero chiuso. La prima sperimentazione sarà avviata alle Cinque Terre, dove una speciale “Card” per accedere ai sentieri sarà accompagnata da un’app che terrà aggiornati i visitatori sui flussi nelle zone rosse. Ma analoghe iniziative potrebbero arrivare anche in altre città turistiche come Roma e Venezia. (Corriere della Sera)

Ho capito bene?

Ho capito bene?

Italiani sempre più indebitati per avere nozze da favola. A dirlo un’indagine di Facile.it e Prestiti.it, che ha evidenziato come dall’inizio del 2017 siano stati erogati 96,2 milioni di euro per sostenere le spese di matrimoni e cerimonie, con un incremento dell’importo medio richiesto del +14,35% (pari a 11.854 euro). Tra le regioni italiane, a dominare la classifica è la Campania, che origina quasi il 22% delle richieste di prestiti, seguita dalla Calabria con il 13,70% e dalla Lombardia con il 12,79%. Ma quanto costa in media convolare a giuste nozze? Per Federconsumatori, nel 2016 agli italiani è costato tra i 36 e i 60 mila euro; ma grazie a speciali formule low-cost si può risparmiare fino al 74%. (Libero) (Cosa non si fa per stupire…)

L'assaggio

L'assaggio

Al ristorante Perché (via Mezza Brusca, 2 - tel. 0422849015) di Roncade (TV). Un locale dall’eleganza rassicurante, che propone una carta dei vini invidiabile oltre a un menu ricco e decisamente originale, che va dalla pizza, fragrante e leggera, a piatti interessanti tra cui spiccano l’insalata tiepida di mare su cremosità di yogurt e ravanelli, le capesante tostate con asparagi, bacon e zabaione al parmigiano, gli gaudi di ricotta con cozze, vongole e pomodorini, il baccalà in oliocottura e il fritto di pollo ruspante con verdure e salsa agrodolce. L’approfondimento su ilGolosario.it

Il Vino

Il Vino

E’ il Nebbiolo Perbacco di Vietti (tel. 017362825) di Castiglione Falletto (CN). Rubino brillante, ha naso di grande tipicità con note di viola, amarena, spezie, mentre al palato è caldo, giustamente tannico, elegante e di buona persistenza.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus