• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 09/02/2016

La notizia

La notizia

Il vero elisir di lunga vita? La Dieta Mediterranea, i cui effetti benefici dopo anni di discussioni sono stati confermati anche dalla scienza. Su Avvenire lo spiega il professor Vittorio Sironi, che dimostra come i cibi che la compongono non siano soltanto gustosi, ma anche salutari: “Da tempo - spiega - gli studi epidemiologici hanno messo in evidenza come questo regime dietetico possa allungare l’età media delle persone”. E ora una ricerca pubblicata sul British Medical Journal ha messo in evidenza come a garantire la maggiore longevità sia proprio il rapporto tra queste abitudini alimentari e la lunghezza dei telomeri, segmenti di nostri cromosomi che regolano i processi di invecchiamento e che si accorciano con il passare degli anni. In questo processo, la Dieta Mediterranea agirebbe rallentando la diminuzione della loro lunghezza e favorendo, di conseguenza, una maggiore aspettativa di vita. (Avvenire) @ Colesterolo “assolto per mancanza di prove”. E’ quanto si legge su Italia Oggi, dove James Hansen spiega che, dopo oltre quarant’anni, le raccomandazioni contro il colesterolo sono scomparse dalle Guide-lines americane perché non fondate su dati certi. E anche per David Allison, esperto in nutrizione dell’University of Alabama-Birmingham: “Le cose nutrizionali di cui siamo certi oltre ogni ragionevole dubbio sono molto poche (…) Ci sono nutrienti essenziali come vitamine e minerali che bisogna assolutamente assumere. (…) Al di là di ciò, la base della nostra reale conoscenza diventa sempre più striminzita”. (Italia Oggi)

Cena per la Transumanza, la tivù di Marchesi e novità sulla Cittadella di Alessandria

Cena per la Transumanza, la tivù di Marchesi e novità sulla Cittadella di Alessandria

Una serata insieme per la Transumanza della Pace di Gianni Rigoni Stern. E’ l’intento dell’ottava edizione della Cena in ComPagnia, l’evento organizzato dal Club di Papillon in programma i prossimi 4, 5 e 6 marzo, che ha l’obiettivo di raccogliere fondi per costruire un caseificio in Bosnia, nella regione di Srebrenica. Partecipare è molto semplice; basta chiamare a raccolta gli amici - magari a casa propria - e dividersi i compiti per gustare insieme ciò che si è preparato, offrendo una cifra simbolica (di circa 20 €) da destinare al progetto. Scopri come partecipare su ilgolosario.it o scrivi a info@clubpapillon.it @ Gualtiero Marchesi arriva in tivù, ed è subito polemica. Ad intervenire su Repubblica di oggi è Antonio Dipollina, che a proposito della partecipazione del Maestro al nuovo programma di Canale5 “Il Pranzo della Domenica” scrive: “Ha sempre criticato i talent culinari in nome della professionalità (…) A Canale 5 l’hanno presa come una sfida, e ci sono riusciti. E ora c’è anche il Pranzo della Domenica (…) dove il Maestro assiste con rare apparizioni e rilascia un giudizio. (…) Ma alla fine restano solo le intemperanze dei concorrenti. Ovvero quello che fa Tv”. @ A rincarare la dose è poi Enzo Vizzari, sul suo blog, con un durissimo attacco a Marchesi per l'intervista rilasciata due settimane fa a Panorama. @ Ma il curatore delle guide dell’Espresso finisce nell’occhio del ciclone dopo il licenziamento di tutta la squadra della guida ai vini. In un'intervista a Italia a Tavola, Vizzari dichiara che la guida perdeva. A fine mese l'annuncio di un altro progetto curato da Antonio Paolini e Andrea Grignaffini. @ Giornata storica per la Cittadella di Alessandria. La storica fortezza militare, nella giornata di ieri è passata dalle mani del Demanio alla Sovraintendenza del Ministero dei Beni Culturali e del Turismo. La struttura, che “Ha molto colpito i ministri Pinotti e Franceschini” è stata inoltre inserita nella lista esclusiva dei 25 siti italiani su cui si intende investire per il rilancio del turismo, anche usufruendo dei fondi europei. Una notizia di cui si è detto soddisfatto il FAI di Alessandria, che tramite la referente Ileana Spriano ha fatto sapere: “Crediamo sia finalmente arrivata a conclusione l’opera meritoria del Fai di tenere desta l’attenzione su questo straordinario bene, che è un tesoro inestimabile per la città e l'Italia.”

L'assaggio

L'assaggio

E’ al ristorante Dora In Poi (via Catania, 21 – tel. 0112409962) di Torino. Un bel locale vicino ai Giardini Reali, caratterizzato da una cucina fusion e originale eseguita a regola d’arte. Il menu si divide tra i crudi, dove spicca il sashimi con topinambur, nocciola, arancia amara e wasabi, e i marinati come le ceviche del Perù con tropea marinata, tabasco, litchis e carciofi (nella foto). Tra i piatti caldi non mancano i “Dim-sum “ alla piemontese, ovvero i ravioli al vapore cinesi proposti con ripieno di arrosto, oppure il calamaro Sicilia con crema di broccolo, lime e bacon croccante. Su ilGolosario.it la sosta di Paolo Massobrio.

Il Vino

Il Vino

Il vino è il Cerasuolo di Vittoria di Gulfi (tel. 0932921654) di Chiaramonte Gulfi (Rg). Di colore rubino di buona trasparenza, al naso ha profumo di frutta rossa con sentori di ciliegia, note di prugna e sentori di erbe aromatiche che ricordano l’origano. Di buona struttura, al palato ha tannini eleganti, sorso lineare ed equilibrato, buona persistenza. Si abbina a secondi di carni bianche.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus