• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 08/07/2016

La notizia

La notizia

Gli italiani tornano a spendere. A dirlo l’ultima analisi sui consumi presentata ieri dall’Istat, che ha registrato una ripresa dei consumi nel 2015, tradotta in 10 euro di spesa pro capite in più rispetto al 2014. Torna a salire anche il consumo di carne e aumentano le spese destinate ad attività ricreative. (Corriere della Sera) @ Tra Italia e Australia scoppia la guerra del pomodoro. L’Antitrust di Canberra ha imposto una serie di tariffe doganali all’importazione per le conserve di pomodoro made in Italy. Una decisione presa a seguito di un esposto presentato nel 2013 dalla Spc Ardmona, l’unica azienda australiana di trasformazione del pomodoro, di proprietà di Coca-Cola. ”La decisione delle autorità australiane di imporre dazi antidumping sui pomodori conservati esportati dalle nostre aziende - ha fatto sapere il direttore dell’Associazione italiana conserve vegetali Giovanni De Angelis - è palesemente politica e volta ad agevolare l’unica azienda produttrice di derivati del pomodoro in Australia”. (Libero) @ Quando il Piemonte conquista New York. E’ quanto fatto da un gruppo di 6 amici, 5 torinesi e un alessandrino, che nel mese di marzo hanno aperto in Thompson Street, nel quartiere newyorkese di Soho, l’Osteria San Carlo, il ristorante “made in Piemonte” che sta conquistando celebrities e cittadini della Grande Mela. In carta non solo battuta di fassone, tonno di coniglio e risotto al Castelmagno, ma anche bagna caoda, fritto misto alla piemontese e i mitici tajarin, conditi con finferli e ragù di vitello. “Il feedback dei newyorkesi è positivo - ha commentato lo chef Riccardo Zebro - capiscono la qualità del prodotto e sono sempre aperti a nuove avventure culinarie”. (La Stampa) 

Mistero Cracco, rivincita del panino e il decalogo della buona mensa scolastica

Mistero Cracco, rivincita del panino e il decalogo della buona mensa scolastica

Che fine ha fatto Carlo Cracco? Se lo saranno chiesti i moltissimi followers di Joe Bastianich, il cuoco-imprenditore giudice di MasterChef Italia che ieri pomeriggio ha postato sul suo profilo Instagram una foto che lo ritraeva steso su un letto insieme ai compagni di avventura Tonino Cannavacciuolo e Bruno Barbieri. Ma di Cracco neppure l’ombra. Non c’era spazio per lui sopra il letto, o non lo vedremo più sulle reti Sky? (Libero) @ Ingredienti ricercati e tanta fantasia. E' l'ABC del nuovo panino gourmet, il cibo da strada per antonomasia che sempre più spesso finisce in carta anche al ristorante. Sul Corriere della Sera Rossella Burattino spiega i segreti della farcitura, da cui vanno banditi ketchup e maionese, e dell’involucro, che vede l’avanzata di baguette e pan brioche. E mentre il Guardian consiglia come farlo in casa, anche lo scrittore Stephane Reynaud ne parla in un libro intitolato Hot Dog, dove racconta trucchi e ricette per imparare a realizzare panini da star. @ Finisce all’ospedale per denutrizione perché sottoposto dai genitori a un regime vegano. E’ quanto successo a un bimbo di 12 mesi, ricoverato al Fatebenefratelli di Milano con un peso di 5,2 kg e livelli di calcio ai limiti della sopravvivenza. Secondo quanto stabilito dai medici, il piccolo, di papà indiano e mamma milanese, era stato sottoposto dai genitori a un regime alimentare  molto rigido e senza integrazioni di alcun tipo. I genitori, appresa la notizia, hanno dapprima chiesto di non somministrare al figlio latticini, dopodiché lo hanno riportato a casa facendo sapere che non avrebbero collaborato in alcun modo. (Corriere della Sera) @ E in tema di alimentazione per l’infanzia fa discutere anche un altro caso in arrivo da Monza, dove il Tribunale ha accordato alla mamma Emanuela Teruzzi il permesso di far somministrare al figlio di 8 anni una dieta vegana anche a scuola. La decisione del Tribunale di Monza è arrivata a seguito del ricorso presentato dalla Teruzzi contro la pronuncia del Tribunale di Milano, che quattro anni prima aveva imposto alla mamma di far seguire al figlio una dieta onnivora. (QN) @ Cibo biologico, niente insaccati e controlli più frequenti nelle mense delle scuole. Sono alcuni dei punti contenuti nel decalogo della buona mensa scolastica inviato dai genitori di venti città italiane al ministro della Salute Beatrice Lorenzin, dopo che i controlli dei Nas avevano scoperto irregolarità in 1 struttura su 4. Tra gli altri punti segnalati nel documento anche la richiesta di uniformare le tariffe a livello nazionale e ritornare alle cucine interne. (La Repubblica) 

Rubriche & Appuntamenti

Rubriche & Appuntamenti

Il perfetto alleato dell’uomo per tenere lontane le zanzare”. Così Paolo Pejrone su La Stampa di oggi definisce il pipistrello. E scrive: “Un giardino lavorato e ben curato, con qualche accortezza, può diventare allettante per i piccoli animali e la nostra con loro una convivenza possibile, discreta e pacifica”. @ Sul Corriere della Sera Luciano Ferraro racconta invece dei “vini imbattibili” che hanno rivoluzionato l’Italia, dai Barolo di Conterno e di Mascarello al Friulano di Miani. Tutti vini che saranno protagonisti dell’incontro con il critico Antonio Galloni in programma nell’ambito del festival agri-rock Collisioni, a Barolo dal 14 al 18 luglio. @ Su Espresso Enzo e Paolo Vizzari recensiscono i piatti del ristorante Dilia di Parigi, mentre per Altre Tavole segnalano Percorsi di Gusto dell’Aquila e Santa Rughe di Gavoi (Nuoro). APPUNTAMENTI: Una passeggiata enogastronomica tra le colline dell’Oltrepò Pavese e un Mercatino enogastronomico alla Certosa di Pavia per scoprire le eccellenze e i sapori del triangolo del gusto tra le province di Pavia, Alessandria e Piacenza. E’ quanto accadrà domenica 10 luglio a Torricella Verzate, quando dalle 10.30 alle 15.30 le guide locali accompagneranno i visitatori  alla scoperta del borgo e del santuario e dalle 11 sarà allestito uno spazio espositivo a Km0 nell’ex pesa pubblica, con la possibilità di partecipare a una biciclettata sulle colline, prima del pranzo con la ProLoco delle 12.30. www.agenziareclam.it. @ È in tema di Oltrepo', segnaliamo i nostri 10 buoni motivi per una gita fuori porta fra quelle colline, pubblicati su IlGolosario.it @ Nuovo appuntamento con l’Associazione Nazionale Città dell’Olio. Domani, nell’Aula Magna del Palazzo Comunale di Recanati, è in programma la XLII Assemblea Nazionale Città dell’Olio. All’appuntamento, che sarà occasione per discutere del valore dell’olio extravergine di oliva, prenderà parte anche Paolo Massobrio, che alle 11.10 interverrà sul tema “Golosaria 2016: le eccellenze italiane”.

Enogastronomia politica

La politica cambia anche a tavola. Ne è convinto Luca Mastrantonio, che sul Corriere della Sera ripercorre alcune delle tappe culinarie che hanno interessato gli uomini del potere negli ultimi 20 anni, col tema della cosiddetta enogastronomia politica. A partire dal “Patto della crostata”, una sorta di accordo di non belligeranza tra centro-sinistra e centro-destra stipulato nel 1997 davanti a una fetta di torta da Letta, D’Alema, Marini, Fini e Berlusconi, alla torta vegana con cui il grillino Di Maio pochi giorni fa ha festeggiato il suo trentesimo compleanno, confermando la propensione “vegetariana” dei dirigenti 5 Stelle. 

Di animali e altre curiosità

Di animali e altre curiosità

Asini da guardia contro i lupi? Una soluzione possibile, almeno in Germania, dove si sta valutando la possibilità di inserire gli asini a difesa delle greggi contro i branchi di lupi che recentemente sono tornati a minacciare la zona. E mentre il rappresentante del governo per la Bassa Sassonia, Theo Gruntjes, si dice favorevole a questa iniziativa, poiché “Un asino, purché in compagnia di un cane pastore, potrebbe servire a difendere le pecore”, di diverso avviso sono Klaus e Claudia Stievens, che da dieci anni gestiscono un rifugio per asini. “Usarli contro i lupi è una follia. Nessuno li può obbligare a fare qualcosa contro la loro volontà, per questo hanno la fama di bestie testarde”. (Italia Oggi) @ E in tema di capre e cani interviene anche Oscar Grazioli, che sul Giornale riporta i dati di un recente studio inglese che riabiliterebbe il bistrattato ruminante, sostenendo che la capra non solo ha un cervello pari a quello del cane, ma anche più robusto. “Ho preceduto gli studi scientifici sapendo che la capra ha un’intelligenza superiore a quella del cane - è il commento di Vittorio Sgarbi sulla stessa pagina - Ormai dire a una persona che è una capra è diventato un elogio. Il fatto è che oggi nessuno, o pochissimi meritano questo appellativo”. @ Un topo dal super olfatto, capace di fiutare mine e malattie. E’ l’ultimo esperimento degli scienziati dell’Hunter College di New York, che hanno creato l’animale modificando il suo DNA con geni umani. (QN)

L'assaggio

L'assaggio

E’ con i prodotti della Macelleria Barberis (via Marconi, 89 - tel. 017261827) di Fossano (Cn). Una tappa consigliata per chi vuole accaparrarsi ottimi tagli di carne piemontese, disponibili anche sottovuoto per una conservazione più lunga. Da provare anche i salami crudi e cotti, la salsiccia fresca e i polli nostrani, oltre a un buon assortimento di preparazioni di gastronomia. Il nostro approfondimento su ilGolosario.it.  E attenzione: chi si presenta a nome del GOLOSARIO ha pure lo sconto!

Il Vino

Il Vino

E’ il Vino Nobile di Montepulciano 2013 prodotto a Acquaviva di Montepulciano (Si) da Le Badelle (tel. 0577679156). Il vertice della produzione di questa azienda. Di colore sempre tendente all’aranciato, al naso è mediamente fine, con sentori di ciliegia più dolci, tendente alla confettura, con note vegetali di pomodoro ed erbe aromatiche, timo e zafferano. In bocca il tannino è vivo, mentre il sorso è caldo e rotondo. Ne parla su ilGolosario.it Fabio Molinari. 

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus