• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 08/02/2016

La notizia

La notizia

Il mercato del pasto a domicilio fa sempre più gola ai grandi operatori: secondo le stime di Just Eat, solo nel nostro Paese vale oltre 2 miliardi di euro, che nel mondo salgono a 90. Intanto alcuni operatori si sono organizzati per un sistema di consegna a domicilio in proprio (come accade per Cremonini) mentre alcuni colossi si avvicinano a questo mercato (Amazon negli Usa sta sperimentando un servizio di consegna a domicilio) (Italia Oggi di sabato) @ E proprio Amazon sembra interessata a inaugurare nuovi negozi fisici, secondo le indiscrezioni sta studiando 300/ 400 punti. Non solo librerie, ma store più ampi dove potrebbero non esistere le casse, ma l’acquisto addebitato in automatico sulla carta prendendo l’oggetto prescelto. (ItaliaOggi di sabato) @ Il boom dello street food è fotografato anche dai numeri: in Italia oltre 15mila attività dedicate, secondo la Confesercenti. Nel corso del 2015 circa 9700 nuove aperture, in pratica una all’ora (QN) @ La movida di Roma ha una nuova sede: il Vecchio Ghetto. Sulla Stampa di oggi le storie dei nuovi locali che hanno aperto al Portico d’Ottavia puntando sulla cucina kasher.

Abbinamenti a tavola e dieta vegana

Abbinamenti a tavola e dieta vegana

Anche gli abbinamenti a tavola sono importanti. Su QN la nutrizionista Irene Melito segnala i più comuni: “Legumi e uova con pesce; carne e uova con pesce; latte con tutti gli altri alimenti; formaggio, carne e uova con legumi; dolce a fine pasto; frutta zuccherina con altri alimenti; frutta semiacida dopo il pasto; patate con pane e altri cereali. @ La dieta vegetariana e vegana ha un grande valore… anche dal punto di vista economico. Solo in Italia sono saliti all’8% dei consumatori, con una crescita di circa 11mila persone a settimana. Tra i prodotti che piacciono a questo pubblico crescono a doppia cifra bevande sostitutive del latte (+17%), formaggi di soia (+24%) e zuppe di verdura (+ 38%). Il mercato dei prodotti a base vegetale solo nei supermercati ha toccato i 320 milioni . A dirlo un’indagine Nielsen ripresa sul Corriere della Sera di domenica. @ E tra le testimonial dello stile di vita vegano c’è l’attrice Gwyneth Paltrow che ha lanciato una linea di prodotti di bellezza vegana e sul suo sito spiega come utilizzarli. @ Invece il Ministero della Salute sconfessa in parte quanto affermato dall’Oms. Le carni rosse allevate in condizioni idonee - secondo il Comitato nazionale per la sicurezza alimentare interpellato dal Ministero per la Salute - contengono proteine nobili e non sono queste a provocare il cancro del colon retto”. Bisogna però non abusarne e fare attenzione alla cottura.

Stop all'allarme Xylella, battaglia delle arance

Stop all'allarme Xylella, battaglia delle arance

Rientra l’allarme per la Xylella. A un anno dalla dichiarazione dello stato di emergenza per gli ulivi salentini, decretato lo scorso 9 febbraio dal consiglio dei Ministri, si torna alla normalità. A stabilirlo è stato il capo Dipartimento della Protezione Civile Fabrizio Curcio, che a seguito dell’intesa tra la Regione Puglia e il ministero delle Politiche Agricole, ieri ha firmato l’ordinanza che sancisce il “rientro nella gestione ordinaria dallo stato di emergenza, disciplinata dalla vigente normativa in materia di attività fitosanitarie”. In sostanza, a partire da oggi parte della vicenda sarà nelle mani di una task force di esperti messa in piedi dalla Regione Puglia, che lavorerà di concerto con l’Osservatorio fitosanitario nazionale. Intanto, le indagini della Procura leccese sono entrate nel vivo della seconda delle tre fasi. (Avvenire) @ Sedicimila presenze e 70 feriti. Questo il bilancio della prima giornata che Ivrea ha dedicato alla tradizionale battaglia delle arance. Un appuntamento penalizzato dal maltempo ma che ha soddisfatto gli organizzatori, che hanno potuto contare sulla presenza di molti visitatori stranieri. “C’erano un ragazzo arrivato da Hong Kong e anche una famiglia della California” ha fatto sapere l’ufficio del turismo. Oggi si torna in piazza per il secondo giorno di battaglia. (La Stampa) @ Anche la varietà di pomodoro San Marzano non può essere appannaggio dei produttori campani, ma può essere coltivata altrove. Fa scalpore la risposta della Commissione Ue all’interrogazione del consorzio di tutela che ha segnalato casi di etichettatura San Marzano ben oltre la zona della denominazione.

Addio a Giacomo Tachis, riabilitazione del Gin, alcol e giovani

Addio a Giacomo Tachis, riabilitazione del Gin, alcol e giovani

Lutto nel mondo del vino. Se ne è andato sabato, all’età di 82 anni, Giacomo Tachis, l’enologo “profeta del vino” cui si deve l’invenzione dei Super Tuscan che hanno conquistato i mercati internazionali. “Un uomo capace di unire la passione per il vino alla cultura di appassionato bibliofilo - si legge su La Stampa di ieri - Parole greche e latine, voglia di sperimentare, ma anche solido legame con la terra, figlio della sua piemontesità”. I funerali si terranno oggi a San Casciano in Val di Pesa. (La Stampa) @ Il Gin torna di moda nei locali più “In” della Milano da bere. Lo scrive Carlo Cambi, che su Libero di sabato ripercorre le tappe della storia di questo distillato povero, nato in Olanda per curare gli equipaggi della Compagnia delle Indie affetti da febbre tropicale e ora riabilitato insieme a cocktail storici. Qualche esempio: Martini Dry, Campari Gin, Gin Tonic, Gin Fizz e, per i più ricercati, anche l’Albatros, dove il Gin si accompagna al Cointreau. (Libero) @ Meno alcol tra i giovani nelle terre che producono vino. E’ il risultato di uno studio dell’Università del Piemonte Orientale, che rivela che nelle zone di produzione del vino il “binge drinking”, cioè l’abbuffata alcolica tra adolescenti, è meno diffusa (37% contro il 51% riferito al dato generale). Secondo la sociologa Franca Beccaria: “I ragazzi sono una popolazione molto variegata, anche nei consumi. In molti hanno recuperato la cultura del bere: la riscoprono e la riadattano in maniera moderna (…) Nelle zone dove la cultura del bere è più diffusa si beve tranquillamente in famiglia. E con moderazione”. (Libero)

L'assaggio

L'assaggio

Al ristorante La Braseria (via Risorgimento - tel. 035808692) di Osio Sotto (Bg). Un locale accogliente e adatto a tutta la famiglia, dove anche i bambini trovano la loro dimensione. Fiore all’occhiello del locale è la carne, vera passione del patron Luca Brasi, ma golosi sono anche gli altri piatti proposti alla carta: tartare di Fassone al coltello con condimento tradizionale in salsa, casoncelli della “Mina” alla bergamasca oppure piccione allo spiedo di legna. Su ilGolosario.it la sosta di Paolo Massobrio.

Il Vino

Il Vino

E’ l’Aglianico del Vulture “Stupor Mundi” 2012 prodotto a Melfi (Pz) dall’azienda vinicola Carbone (tel. 0972237866). Un grande Aglianico ottenuto dal vigneto più vecchio dell’azienda, che sfiora il mezzo secolo. Di colore rosso rubino acceso, al naso ha profumo di petali schiacciati, marmellata di more e frutta sotto spirito con sentori di spezie, pepe e caffè. In bocca è caldo e avvolgente, tannico, con un’acidità importante e dal retrogusto lunghissimo, che sa ancora di frutta e spezie. Una bottiglia costa sui 22 euro. L’assaggio di Fabio Molinari su ilGolosario.it.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus