• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 07/12/2016

La notizia

La notizia

AVVISO AI LETTORI: la Notizia del Giorno sarà sospesa domani, giovedì 8, e venerdì 9 dicembre. Ci ritroviamo lunedì 12!

Boom dell’alimentare nel settore dell’ e-commerce. Cibi e bevande sono in prima linea nelle grandi manovre del commercio online, che cresce a ritmo sostenuto in tutto il mondo. Un comparto che  negli Stati Uniti vale 10,9 miliardi di dollari e che prende sempre più piede anche in Italia, con affari che sfiorano i 600 milioni di euro e svariate possibilità di acquisto, dal Km0 alla frutta esotica, ai prodotti di eccellenza. (QN) Scontrini e code alle casse, “adieu”. La spesa del futuro si fa con la realtà aumentata. Ne sa qualcosa Amazon, pronto a lanciare sul mercato Amazon Go (inaugurazione a inizio anno a Seattle n.d.r), il negozio intelligente dove per fare la spesa basterà uno smartphone. Il funzionamento? Dopo aver aperto un’app dedicata, sarà sufficiente passare il codice a barre identificativo su un lettore posto all’ingresso del supermercato, per poi fare la spesa in tutta tranquillità con addebito e scontrino fiscale direttamente sul telefono. (La Repubblica) @ Ma di spesa 2.0 parla anche il Corriere della Sera, che rilancia il progetto “Supermercato del futuro” di Coop, testato all’ Expo e confluito in un punto vendita al Bicocca Village di Milano, dove le informazioni su origine, valori nutrizionali e ricette realizzabili con un prodotto passano attraverso maxi-schermi che proiettano la scheda completa degli alimenti.  “Abbiamo fatto uno sforzo di trasparenza - ha spiegato il presidente di Coop Italia Marco Pedroni - Per ogni prodotto abbiamo fornito più informazioni di quelle normalmente reperibili perché la spesa del futuro è prima di tutto una scelta consapevole”. Qualche curiosità? Per conoscere tutto di un prodotto basta indicarlo con un dito. E l’assortimento cambia a seconda delle abitudini di consumo tracciate dal negozio su consumatori presi a campione. @ Dai supermercati hi-tech all’algoritmo del gusto svelato dall’enoteca online Vino a Porter, invenzione di 4 imprenditori trentenni che hanno posto fine ai tormenti di molti con un sommelier virtuale in grado di suggerire il miglior vino in base a piatti presentati in tavola. Basta collegarsi al sito vinoaporter.it e rispondere a poche semplici domande per vedere materializzate le migliori offerte per ogni occasione. (Libero) @ E di vino scrive anche Davide Eusebi, che su QN riporta l’intervento con cui Alberto Mazzoni, dell’Istituto Tutela Vini marchigiani, racconta il successo dei vini delle Marche. “Siamo orgogliosi di questa crescita complessiva delle Marche del vino - spiega - A partire dal Verdicchio, nella doppia eccezione dei Castelli di Jesi e di Matelica. Una crescita qualitativa”. @ Segnali di ripresa per il Brachetto. A dirlo sulla Stampa è il presidente del Consorzio Ricagno. Nell’attesa che i numeri arrivino a certificare questa ripresa, nuove speranze si scorgono anche nell’Acqui Dry, versione secca dello spumante dolce.

Argentina nuova mecca dell'ortofrutta, Sant'Ambrogio da record

Argentina nuova mecca dell'ortofrutta, Sant'Ambrogio da record

L’Argentina è la nuova “Mecca” del mercato ortofrutticolo. Un Paese con potenzialità non ancora sfruttate, che oggi il nuovo governo intende incentivare anche con scambi internazionali. Lo scrive su Italia Oggi Andrea Settefonti, che spiega come alla crescita dell’Argentina possano concorrere anche l’abbassamento dei costi del trasporto; secondo i dati presentati nel road show di presentazione di MacFrut 2017, oggi un refeer container da 40 piedi e con capacità di carico di 40 tonnellate, da porto italiano a Buenos Aires (e viceversa) costa tra i 1.000 e i 1.700 euro. @ Crescono le aziende ma diminuiscono i coltivatori. La tendenza (nazionale) è stata messa in luce a livello locale anche dalla Coldiretti di Asti che nell’ultimo consuntivo ha fatto segnare 148 coltivatori in meno. (La Stampa) @ Sant’Ambrogio da record in Valle d’Aosta. Nella regione il ponte lungo (da oggi a domenica) ha portato un sold out nelle prenotazioni. Merito (anche) dei tanti mercatini di Natale (La Stampa)

Dicembre e solidarietà, i menu che celebrano la lirica

Dicembre e solidarietà, i menu che celebrano la lirica

Paolo Massobrio su Avvenire guarda alle tante manifestazioni di solidarietà che nel mese di dicembre riguardano la tavola e che passano dalla scelta di portare in tavola un prodotto di Marche e Umbria alla raccolta fondi per la cena di Santa Lucia a Padova (12 dicembre), dalla cena cucinata dai ragazzi con sindrome di Down dell’associazione Amicorum di Cassano Magnago (17 dicembre) alla cena per i più bisognosi, “T’invito a cena”, il 19 al Pala Banco di Brescia. @ Ma dicembre è per antonomasia anche il mese del panettone, proposto dai maestri pasticceri nelle più golose varianti. Ne sa qualcosa Ranieri, la pasticceria storica di Milano che ha fatto del panettone all’ananas la sua specialità seducendo, in cinquant’anni di attività, personaggi come Mina, Catia Ricciarelli e e Giuseppe Sala, cultore del “Do di petto”. Ne parla Tommaso Farina su Libero. @ Risotti, brodi e cotolette. Sono alcuni dei piatti che i ristoranti di Milano hanno dedicato alla prima dell’ opera di Puccini “Madama Butterfly”. Sul Corriere della Sera il viaggio di Roberta Schira tra piatti più curiosi inseriti in carta, dalla millefoglie di foie gras con nocciole e parmigiano del Trussardi alla Scala alle costolette di agnello alla milanese del Bistrot del Mandarin; dal piccione Royale al caramello salato dello storico Savini in Galleria ai brodi proposti da Andrea Berton e Luigi Taglienti del ristorante Lume, fino al menu lirico del Marchesino. @ E a proposito di cose buone, scala la classifica di Amazon ilGolosario, la guida di Paolo Massobrio alle “mille e più ghiottonerie di tutta Italia” stamane all’ottavo posto tra i libri di cucina regionale più venduti sul portale. @ Un grande contenitore digitale sulla storia delle colline piemontesi. Così si presenta l’ “Archivio del Monferrato”, il sito che dal prossimo 15 gennaio metterà a disposizione degli utenti (a titolo completamente gratuito) informazioni su eventi, monumenti e personaggi che hanno fatto conoscere il Monferrato in tutto il mondo, e che entro 3 anni conterà più di 50mila schede. “Un progetto europeo - ha spiegato uno degli ideatori Roberto Maestri - che punterà a coinvolgere anche i partner operativi nei numerosi stati con cui il Marchesato del Monferrato intrattenne rapporti diplomatici, dall’ Austria alla Bulgaria passando per Cipro, Francia, Inghilterra, Grecia, Croazia, Bulgaria, Inghilterra, Serbia, Spagna, Turchia, Ungheria e Vaticano”. (La Stampa)

L'assaggio

L'assaggio

Al ristorante Bellavista (via via Piovega, 30 - tel. 0423949329) di Paderno del Grappa (TV). Una trattoria autentica in cui si mangia (e beve) in modo sorprendente. In cucina, lo chef Matteo Cassolato propone un menu che annovera piatti di terra e di mare che vanno dagli scampi crudi al naturale con polvere di arancio e pane alle capesante scottate in padella con salsa di melanzane, dal petto d’anatra affumicato al faggio con salsa di aceto balsamico e senape alla tartare di manzo di fassona al coltello con robiola di capra e battuto di olive taggiasche. Da provare anche la crema di lenticchie rosse con radicchio precoce, i tagliolini all’astice con salsa al basilico e le costolette di agnello in crosta di capperi. Su ilGolosario.it la sosta di Paolo Massobrio. 

Il Vino

Il Vino

E’ il Barbaresco Quarantadue di Massimo Rattalino (tel. 327 0356186) di Barbaresco (CN). Rubino con riflessi granata, al naso ha grande finezza con note di marasca, viola appassita, sentori speziati, mentre in bocca è caldo ed equilibrato, con sorso di buona armonia e persistenza.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus