• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2564 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 07/11/2019

La Notizia

La Notizia

Guerre stellari. Così titola QN a 24 ore dalla presentazione della guida Michelin, la “Rossa” che anche quest’anno ha destato euforia e - non poche - polemiche riprese sulle pagine dei principali quotidiani. Superstar della nuova edizione è stato Enrico Bartolini, che dopo 25 anni ha riportato a Milano 3 stelle con il suo Mudec, mentre alla Madernassa di Michelangelo Mammoliti - migliore ristorante del GattiMassobrio già nel 2018 - è stata riconosciuta la seconda stella. Protagonista in negativo, insieme a altre tavole di grande valore, è stato invece Gianfranco Vissani; il suo “Casa Vissani” di Baschi ha perso una stella, suscitando la reazione dello chef umbro che ha definito la Michelin “una guida di compromessi” e dei critici ha detto: “Fanno questa operazione per pubblicità. (Come dargli torto a vedere le prime pagine dei giornali di oggi che parlano soprattutto di Vissani. Ndr). Per loro è un gioco, per noi la vita”. Tra i nuovi ingressi, infine, il ristorante Condividere di Torino, Migliore Tavola del Golosario Ristoranti 2020, che ha ottenuto la stella a poco più di un anno dall’apertura alla Nuvola Lavazza. Sul Corriere della Sera parla lo chef Federico Zanasi, che commenta: “Ha vinto il nostro spirito informale”. @ Intanto oggi, a chiusura di PizzaUp sarà presentato l’Almanacco della pizza italiana, con il racconto empatico di 13 pizzaioli contemporanei capitanati da Simone Padoan, Corona radiosa del Golosario Ristoranti insieme a Renato Bosco, Lello Ravagnan, Beppe Rizzo (miglior pizzeria dell’anno della nostra guida) e alle soste radiose di Massimiliano Prete, Marco Giovannini e Friedrich Schmuck. (Nella foto, un momento della presentazione) @ Nuovo accordo tra la Commissione Europea e la Cina per il riconoscimento reciproco di 100 alimenti e bevande Dop e Igp. L’Italia è il primo beneficiario dell’intesa che dovrebbe tutelare dalle contraffazioni 26 prodotti italici, tra cui anche il Barolo, la mozzarella di Bufala Campana e il prosciutti di Parma e San Daniele. Il patto, che prevede di estendere la protezione ad altre 175 indicazioni geografiche per parte dopo quattro anni dall’entrata in vigore, per Federalimentareconsentirà di arrivare a un consolidamento dei nostri marchi limitando il rischio di italian sounding” e per Confagricoltura sarà “un’opportunità”. Di diverso avviso Filiera Italia, che sottolinea il rischio di cadere in un tranello per aprire strade all’uso di termini come “Parmesan” e Coldiretti, che denuncia come l’intesa si limiti a tutelare solo il 3% del cibo italiano. (La Stampa)

Passione cioccolato e il Brachetto che finisce in TV

Passione cioccolato e il Brachetto che finisce in TV

La salute passa anche dalla tavola, specialmente se si parla di cioccolato. Secondo uno studio presentato dall’Airc quello fondente, mangiato con moderazione, aiuta a prevenire il cancro. La ricerca ha dimostrato che il consumo di 20 g di cioccolato fondente ogni due giorni riduce i livelli di infiammazione circolante. (QN) @ E di cioccolato si intendono anche Angelina Cerullo e Yumiko Saimura della Piccola Pasticceria di Casale Monferrato, che al Salon du Chocolat di Parigi sono state scelte tra le migliori trenta cioccolatiere del mondo. “E’ stata una sorpresa - spiegano su La Stampa - Gli organizzatori sono venuti in incognito”. @ Il Brachetto si fa glamour e porta le bollicine in TV. Complici saranno un foulard e una spider, protagonisti del nuovo spot televisivo che a breve porterà il vino simbolo di Acqui Terme sui canali Mediaset e poi su Sky. L’iniziativa, presentata ieri al teatro Ariston dal Consorzio di Tutela, oggi è raccontata su La Stampa da Daniele Prato

Le rubriche

Su La Stampa di oggi Paolo Massobrio presenta i vini di Poderi Parpinello di Alghero (Sassari). @ Sulle stesse pagine Edoardo Raspelli prova la cucina del ristorante I Castagni di Vigevano (Pavia), cui assegna come voto finale 16/20. 

L'assaggio

L'assaggio

Al ristorante Metae (via dell’Erba, 63 • tel. 080 8697060) di Monopoli (BA). In un ambiente luminoso e curato in ogni dettaglio, una cucina che celebra il pesce fresco, con proposte ghiotte che vanno dai carapaci di mare ai gamberi con ricotta e vellutata di piselli; dai ravioli con ripieno di scampi e ombrina all’ombrina con spinaci e stracciatella. Su ilGolosario.it la sosta di Andrea Stefanelli.  

Il Vino

Il Vino

Il Giulio Ferrari Riserva del Fondatore Rosé 2007 prodotto a Trento da Ferrari (tel. 0461 972 347). Un Trentodoc di formidabile personalità, dal colore che ricorda i fiori di pesco con riflessi ramati e perlage di grande finezza e persistenza. Il naso è profondo, di suggestiva complessità con profumi di piccoli frutti, note agrumate, sentori speziati di pepe bianco e cannella, mentre in bocca è ampio, generoso ed equilibrato, con sorso che si distende armonico, sostenuto da un’elegantissima sapidità e un finale di lunga persistenza. 

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn