• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 07/04/2017

Vinitaly: meno due al via

Vinitaly: meno due al via

Prenderà il via domenica, a Verona, la 51^ edizione di Vinitaly, il salone internazionale dedicato al vino più atteso dell’anno. Nei giorni della rassegna, Paolo Massobrio e Marco Gatti saranno a VeronaFiere per condurre le degustazioni di Young to Young, ma anche a presiedere il riconoscimento Agrifood-ilGolosario. E a cura di Papillon saranno anche i Pranzi d’Autore, che ogni giorno vedranno avvicendarsi ai fornelli gli chef del GattiMassobrio: domenica pranzo inaugurale con Roberto Conti del Trussardi alla Scala di Milano, lunedì omaggio all’Abruzzo con Daniele D’Alberto del BR1 - Cultural Space di Montelsivano (Pescara) e martedì Marco Volpin e Daniel Marzotto de Le Tentazioni di Saonara (Padova), mentre la chiusura di mercoledì sarà affidata a Matteo Grandi di Degusto di San Bonifacio (Verona).@ Ma di Vinitaly si parla ampiamente anche sui giornali; a partire da Repubblica, che spiega come nelle botti italiane sia raddoppiato il vino naturale, con una presenza sempre maggiore di biologico. “Dopo i pionieri - si legge nell’articolo a firma di Licia Granello - la viticoltura senza chimica seduce anche i Big, da Ferrari e Berlucchi, e cresce l’interesse e il giro d’affari. Una tendenza che sarà celebrata anche a VInitaly”. @ Ma per il quarto anno, in occasione di Vinitaly, è stata pubblicata anche la Wine Power List, ovvero la classifica dei personaggi più influenti nel settore del vino italiano, che quest’anno premia Angelo Gaja, passato dal quarto al primo posto, davanti a Sandro Boscaini e al professore esperto di antichi vitigni Attilio Scienza. Lo spiega Luciano Ferraro sul Corriere della Sera, dove racconta anche la presentazione della guida “Vignaioli e Vini d’Italia 2017”, da lui curata insieme al sommelier Luca Gardini. @ Ma tutto da leggere sarà anche lo speciale dedicato al Vinitaly in uscita con La Stampa di domenica, con una serie di approfondimenti dedicati tra cui anche quello firmato da Paolo Massobrio, in cui traccia l’identikit dei 6 visitatori-tipo della kermesse, declinando per ognuno qualche consiglio per vivere al meglio l’esperienza in Fiera, grazie ai suoi 30 anni di frequentazione ininterrotta.

La notizia

La notizia

Altre news in arrivo dalla Puglia. Il Tar del Lazio, a seguito di un’istanza presentata dalla Regione Puglia, ha sospeso l’autorizzazione all’espianto degli ulivi nel cantiere del gasdotto Tap di Melendugno, in provincia di Lecce. Una notizia che, se da un lato ha rincuorato gli ambientalisti e i comitati anti-tunnel insorti nei giorni scorsi, dall’altro ha garantito una soluzione soltanto temporanea, poiché essendo iniziata da tempo l’azione di espianto, la sospensione stabilita potrà essere accordata “Ai soli fini dell’immediato riesame dell’atto”.  La decisione avrà effetto fino al 29 aprile, giorno in cui si si terrà l’udienza con definitivo pronunciamento del Tribunale Amministrativo Regionale. La notizia è riportata stamane dai principali quotidiani e anche sul Corriere della Sera con due approfondimenti a firma di Michelangelo Borrillo e Pierluigi Battista. @  Dalla torta orobica ai pizzocheri, dalla cipolla di Breme ai cuz. Sono solo alcuni dei 250 prodotti della tradizione lombarda finiti nell’elenco aggiornato dalla Regione Lombardia insieme con l’Ersaf, nell’ambito del piano annuale per la promozione dei prodotti agroalimentari del territorio. Una lista molto lunga, in cui però sono stati inseriti soltanto i prodotti che rispettano regole particolari e precisi metodi di lavorazione. Due in tutto i nuovi prodotti inseriti: il dolce Varese e i pizzocheri bianchi della Valchiavenna. Lo spiega Michela Giachetta su Libero. @ Ma di sapori lombardi da scoprire sanno qualcosa anche a Orio al Serio, lo scalo internazionale (il terzo aeroporto italiano per numero di passeggeri n.d.r) che ieri ha accolto chef blasonati, amministratori pubblici, consorzi e Camere di Commercio per presentare il suo ultimo progetto: creare un “hub” dedicato al cibo orobico per promuovere tutti i sapori della terra che unisce Bresciano, Bergamasca, Mantovano e Cremonese. L’aeroporto, ogni mese proporrà un menu “East Lombardy”, con degustazioni di vini,  formaggi locali e piatti d’autore firmati da Vittorio Fusari, mentre altri grandi cuochi firmeranno l’offerta gastronomica. Tra questi Philippe Leveillé, Sergio Carboni, Romano Tamani e Petronilla Frosio. Su il Giorno l’approfondimento di Paolo Galliani. @ L’erario strangola i negozi alimentari e uno su dieci rischia di morire di tributi. E’ l’allarme lanciato da Fida-Confcommercio, che in occasione della presentazione del suo Osservatorio congiunturale ha denunciato una situazione decisamente sfavorevole per i dettaglianti: su un campione di 2 mila aziende, il 12,4% ha lamentato l’impossibilità di saldare le proprie pendenze con il fisco e solo un’impresa su tre è riuscita ad ottenere tutto il finanziamento richiesto alla propria banca. (Il Giornale)

Chef per cani e gatti, S.O.S trota e api investigatrici delle polveri sottili

Chef per cani e gatti, S.O.S trota e api investigatrici delle polveri sottili

Il filone della cucina si allarga anche ai piatti gourmet pensati per cani e gatti. Si chiama Kitchen Bau&Miao ed è la nuova striscia dedicata alla cucina d’alta gamma per gli amici a quattro zampe che presto si potrà vedere su SkyUno e poi in chiaro anche su Tv8. Lo annuncia Paolo Martini su Sette del Corriere della Sera. @ E in tema di animali si parla ancora di api, protagoniste di un approfondimento sul Venerdì di Repubblica che spiega come proprio questi insetti possano essere utilizzati per difenderci dalle polveri sottili prodotte dal traffico e dalle industrie. A dirlo uno studio in via di pubblicazione condotto dall’azienda Koinè in collaborazione con l’Università Cattolica di Piacenza, secondo cui le api, durante il volo sarebbero in grado di monitorare le polveri sottili in modo molto più dettagliato rispetto alle tradizionali centraline dell’Arpae (Agenzia Regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia) @ Dalle api “salvatrici” alle trote marmorate a rischio estinzione. Su La Stampa di oggi Mauro Saroglia lancia l’allarme e indica le principali cause legate alla progressiva scomparsa del salmonoide: da un lato la distruzione del suo habitat originario, dall’altro l’ibridazione con la più resistente trota fario, di origine atlantica. Ma un progetto di tutela avviato nel Parco del Gran Paradiso accende una speranza: gli ultimi monitoraggi effettuati hanno ritrovato nei corsi d’acqua delle trote in ottime condizioni, il che fan ben sperare per il loro futuro. 

Rubriche

Rubriche

Su La Stampa di oggi Paolo Pejrone scrive dei tulipani, i fiori simbolo della bella stagione divenuti protagonisti dei giardini di primavera. “Da Paralormo a Govone - scrive - cresce il regno sabaudo dei tulipani. Ma in pochi conoscono il raro Occhio di Sole, scarlatto e nero ma col cuore d’oro”. @ Sosta golosa per Gianni e Paola Mura, che sul Venerdì di Repubblica recensiscono i piatti del ristorante Banco di Torino e da bere consigliano il Réfulu 2013 prodotto a Nicotera (Vibo Valencia) da Casa Comerci. @ Consigli alimentari, invece, per Caterina e Giorgio Calabrese, che su Sette indagano su quanto il caffè possa considerarsi doping. “Non solo la caffeina - scrivono - ma anche l’alcol stimola il sistema nervoso. Così (per gli sportivi) diminuisce il senso della fatica fisica e aumenta la resistenza”. @ Ma del rapporto tra alimentazione e salute si parla anche sul Venerdì di Repubblica, che spiega come - ahinoi - sempre più spesso venga abbandonata la dieta mediterranea, con drastici cali nei consumi di frutta, verdura e pesce, spesso troppo cari per le tasche di molti italiani. Una situazione che i nutrizionisti auspicano possa invertirsi, poiché proprio la dieta mediterranea sarebbe alla base di una riduzione di malattie cardiovascolari, diabete e tumori. “L’Italia resta comunque un Paese in salute perché il cambiamento di abitudini è ancora recente - spiega il medico Giovanni De Gaetano - Ma se non invertiremo la rotta, gli effetti cominceranno presto a vedersi”. 

Ho capito bene? Ho capito bene?

Martina desaparecido a Bruxelles”. Così Su La Stampa di stamane Marco Zatterin pizzica il ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina, lamentando da parte sua un tasso di abbandono alle riunioni comunitarie salito in modo vertiginoso. “Da settembre - scrive - il ministro ha partecipato a solo una delle sei sessioni del Consiglio (…) Inoltre, quando Trump ha minacciato i dazi, ha detto che ‘c’è bisogno di un’anima europea più forte’. Ha ragione. Certo che se lo dicesse a Bruxelles, invece che nei convegni in giro per la penisola, le possibilità di ottenere un risultato sarebbero decisamente più alte”. 

L'assaggio

L'assaggio

Siamo alla vigilia di Vinitaly, l’evento internazionale dedicato al mondo del vino che fino a mercoledì porterà a Verona buyer e appassionati provenienti da tutto il mondo. E proprio a Verona sono almeno 10 i luoghi del gusto che chi sarà di passaggio deve assolutamente scoprire. Tra questi il ristorante Perbellini (via Muselle, 130 - tel. 0457135352) di Isola Rizza, regno di Paola Secchi e dello chef Francesco Baldissarutti, che propone una cucina di altissimo livello, dove spiccano gli spaghetti alla chitarra di farina di cicerchie con sgombro, finocchietto e pimento, ma anche la spalla d’agnello da latte su crema di foie gras. L’approfondimento a firma di Marco Gatti su ilGolosario.it

Il Vino

Il Vino

E’ il Riesling Campo della Fojada 2013 prodotto dalla cantina Travaglino (tel. 0383872222) di Calvignano (PV). Una vera sorpresa per un vino che al naso ha bisogno di ossigenarsi leggermente, prima di aprirsi in una complessità di profumi di cedro, erbe officinali e pietra focaia che in bocca lasciano spazio a un vino di corpo, ampio e carezzevole al tempo stesso. Su ilGolosario.it l’approfondimento di Fabio Molinari. 

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus