• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2564 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 02/05/2019

La Notizia

La Notizia

E’ l’Italia dei centri minori quella che ha più bisogno di aiuti per mantenere vivi i suoi paesi e con essi anche quelle botteghe “eroiche” che oggi stanno soffrendo. Lo scrive Paolo Massobrio, che su Avvenire di oggi mutua dalla natura (e dai borghi sperduti) una serie di buone idee che meritano di essere salvaguardate. Ma perché questo accada “Ci vuole una regia di prossimità. E’ questa la funzione delle Province, finalmente al centro del dibattito politico, che si spera possa definire il loro ruolo. L’Italia dei centri minori ne ha proprio bisogno”. @ Verde, sano, giusto. E’ questo il nuovo imperativo del cibo per salvare la Terra. Un tema che sarà al centro anche del Food Economy Summit in programma da domani a sabato a Milano, alla Fondazione Feltrinelli; un incontro che vedrà esperti internazionali confrontarsi su pratiche di produzione, filiere, consumi e tecnologie che hanno un impatto ambientale particolarmente alto. Ne parla Giuliano Aluffi su Repubblica, che sulle stesse pagine riporta anche l’intervista alla docente di studi alimentari Molly Anderson, che dice: “Vogliamo costruire un nuovo sistema di produzione, distribuzione e consumo del cibo che sia al contempo più giusto e sostenibile. Sia il Pianeta che chi oggi ancora soffre la fame non possono aspettare oltre”.

Appuntamenti

Proseguono le puntate de La Prova del Cuoco con la partecipazione di Paolo Massobrio in qualità di giudice. Per scoprire chi tra i due chef in gara otterrà la preferenza, l’appuntamento anche oggi su Rai1. @ Questa sera Paolo Massobrio sarà all’enoteca Tre Bicchieri di San Vito Romano per una serata alla scoperta dei vini di SanVitis, presenti titolari e l’enologo della cantina cui Massobrio rivolgerà alcune domande su lavorazione e vinificazione delle uve, ma anche sulla storia dell’azienda. Alle 18,30 precederà l’incontro un aperitivo, che alle 19,30 sarà seguito dalla degustazione di tre vini della cantina - il Flaminio, il Bellone e il Cesanese - serviti in abbinamento a piatti della tradizione romana e laziale.

 

 

Ho capito bene?

Ho capito bene?

Lumache a prova di…corsa. Se in Inghilterra il campionato mondiale della corsa di lumache è un avvenimento che da decenni richiama pubblico e partecipanti, in Italia nessuno aveva mai pensato alla lumaca se non nelle sue accezioni cosmetico-culinarie, almeno fino ad ora. Ieri ha debuttato infatti a Vercelli la prima edizione della “Luma-race”. Al via una ventina di lumache messe a disposizione dagli organizzatori e rese riconoscibili da un numero sul guscio. (La Stampa)

L'assaggio

L'assaggio

Alla trattoria Le Ramin-e (via Isonzo, 64 • tel. 011 3804067) di Torino. Nel cuore tranquillo di Borgo San Paolo, una trattoria accogliente in cui gustare la cucina schietta e golosa firmata da Steven Lazzarin, che esalta i piatti della tradizione con proposte che vanno dalla trota marinata e scottata al ginepro con patate di montagna all’insalata di gallina, verza e capunet; dagli agnolotti di toma di Pian dell’Alpe con burro d’alpeggio allo stoccafisso mantecato ai porri con polenta croccante di antichi mais piemontesi. Su ilGolosario.it la sosta di Domenico Arecco.

Il Vino

Il Vino

Il Liguria di Levante Fonte dietro il sole 2017 dell' Az.Agricola "I Cerri” (tel.348 5102780) di Carro (SP). Un rosso interessante della Val di Vara da uve Shyraz, Merlot e Ciliegiolo. Dal colore rubino brillante ha profumi di frutta rossa, con note di ciliegia e lampone, sentori balsamici e nota minerale, mentre al palato è di buon corpo, fresco e sapido, con finale lungo e retrogusto invitante di frutti di bosco.

Lutto

Lutto

Addio a Giovanni Cogno, rinomato pasticciere di La Morra (Cuneo) e nome storico del Golosario, cui si deve l’invenzione dei celebri “Lamorresi” al Barolo. L’imprenditore si è spento a soli 66 anni, martedì 23 aprile, dopo una breve malattia.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn