La notizia

L’Ue dichiara guerra alle Dop e Igp italiane. Oggi a Bruxelles si discute il “programma di lavoro” per la promozione dei prodotti agroalimentari nell’anno che verrà e la Von der Leyen propone in accordo con il suo piano sanitario di escludere da qualsiasi contributo carne, salumi, formaggi e vino. Al neo ministro Lollobrigida - scrive Carlo Cambi - il gravoso compito di convincere almeno Spagna e Francia - che sembrano titubanti - a stare dalla parte italiana in vista della decisione definitiva che sarà presa a maggioranza qualificata. (La Verità) @ Nel 2021 il 10% degli italiani era sotto la soglia di povertà e adesso con l’inflazione galoppante e il caro bollette la situazione è anche peggiorata. E’ il dato emerso dal bilancio del Banco Alimentare, che ha tracciato una panoramica della sua attività a favore di chi non ha cibo a sufficienza. E il resoconto non è incoraggiante: dall’inizio dell’anno a oggi sono state 85 mila le richieste di aiuto in più rispetto al passato, con una diminuzione dell’8% del recupero di eccedenze alimentari da parte dell’Industria e della Gdo e un calo del 30% delle donazioni economiche da parte di aziende e privati. (Italia Oggi) @ Intanto, a Bergamo apre la bottega anti-spreco con un duplice obiettivo: da un lato sostenere le famiglie in difficoltà, dall’altro contribuire alla formazione lavorativa di chi fatica a trovare un’occupazione. Si chiama Dispensa Re-store, ed è una bottega di quartiere dove chi ne ha bisogno può fare la spesa mettendo nel carrello solamente eccedenze alimentari, ma senza dover pagare all’uscita. Il negozio inaugurato ieri in via Mozzi, aprirà al pubblico dal prossimo 7 novembre per due giorni a settimana: il lunedì e il giovedì, dalle 17 alle 19,30. @ C’è anche Contrada Bricconi di Oltressenda Alta tra gli agriturismi premiati da The Fork tra i 10 ristoranti preferiti degli italiani. Un riconoscimento che conferma il peso della Lombardia sul podio dei nuovi locali, secondo una tendenza emersa anche nell’ultima edizione de ilGolosario Ristoranti, la guida di Paolo Massobrio e Marco Gatti alle migliori tavole d’Italia che debutterà con l’edizione 2023 a Golosaria Milano. E proprio a Golosaria, Contrada Bricconi tornerà sul palco per ritirare il riconoscimento tra i Migliori Agriturismi d’Italia

Vino made in Sudafrica; vita sotto l'Etna e dieta da ginnasta

La tradizione vitivinicola in Sudafrica si sta estendendo anche a imprenditori di colore, i cui vini si stanno facendo conoscere. Lo scrive Maicol Mercuriali su Italia Oggi, dove si legge anche che proprio il Sudafrica è l’ottavo produttore mondiale di vino e i primi vigneti furono messi a dimora nel XVII secolo dai coloni europei, in particolare francesi. (Italia Oggi) @ E’ italiana la cantina più bella del mondo. Si tratta di quella voluta nel  Chianti Classico, a San Casciano in Val di Pesa, dai Marchesi Antinori e progettata dall’architetto fiorentino Marco Casamonti, finita al primo posto nella World’s Best Venyards 2022. (QN) @ Nelle terre del moscato arriva la macchina che conta i grappoli e scova le malattie. A guidare l’esperimento pilota il Consorzio dell’Asti, che utilizzerà una macchina a quattro ruote dotata di fotocamere e un laser a 3D realizzato in Australia. I vignaioli potranno valutare in anticipo quanto sarà copiosa l’annata e prevenire eventuali problematiche croniche della vite individuando i sintomi. (La Stampa Economia) @ Su Sette del Corriere è da leggere la storia di Monica Gagliano, la scienziata che ascolta le piante e racconta: “Ho dimostrato sperimentalmente che sono in grado di imparare e ricordare eventi passati, mostrano e condividono la propria intelligenza. In un certo senso, anche noi stiamo diventando sempre più vegetali”. Nozioni che la stessa ricercatrice ha raccolto nel libro “Così parlò la pianta”. @ C’è vita sotto l’Etna. Così titola Il Venerdì di Repubblica per presentare la storia di Basilio Busi, l’imprenditore che ha avviato la sua personale green economy iniziando a coltivare sul vulcano i pregiatissimi funghi Shiitake, sulle cui radici le api costruiscono alveari da cui nascerà un packaging bio. L’approfondimento di Giada Lo Porto. @ Su Sette, infine, è da leggere anche l’intervista alla giovane Sofia Raffaeli, ginnasta pluripremiata che racconta la sua dieta quotidiana fatta di “Carboidrati a pranzo e proteine la sera”. “Quando devo scendere di peso - prosegue - diminuisco le porzioni. E per gratificarmi mangio un gelato”. 

Animalia

Si torna a parlare dell’invasione dei cinghiali sulle pagine di Sette, dove Enrico Alleva spiega perché gli ungulati sono arrivati in città e perché non abbiano la minima intenzione di andarsene. “L’irresistibile attrazione per il cibo facile - scrive - e la minor paura dell’uomo non bastano a spiegare l’infiltrazione dei branchi dalle periferie al centro. Nuovi studi sui soggetti più avventurosi avanzano l’ipotesi che le novità, anche topografiche, provochino nel loro cervello il rilascio di sostanze piacevoli”. 

L'assaggio

All’Hostaria al Vecio Bragosso (Cannaregio, 4386 • tel. 0415237277) di Venezia. Nel sestiere di Cannaregio, una sosta imperdibile per gustare i perfetti molluschi grigliati di stagione insieme a piatti della tradizione lagunare: dal sauté di cozze e vongole “alla chioggiotta” agli spaghetti con seppie nere “alla veneziana”; dagli scampi e gamberoni dell’Adriatico alla griglia alle moeche impanate e fritte accompagnate dalla classica polentina bianca. Su ilGolosario.it la sosta di Silvana Delfuoco. 

Il vino

E’ la Malvasia “Callas” 2020 di Monte delle Vigne di Ozzano Taro (PR). Un vino spiazzante per la sua notevole caratura. Malvasia di Candia aromatica in purezza, macera sulle bucce in anfora per un 30%, ha colore giallo paglierino brillante, naso dalla fine aromaticità con note floreali di tiglio e di grumi, tra cui spicca il cedro, sentori di salvia e timo, mentre al palato è fresco e sapido, di buona lunghezza. Questo e altri assaggi della cantina nell’approfondimento di Marco Gatti a questo link