La Notizia

I disturbi alimentari causati dal lockdown sono diventati un altro enorme problema. L’allarme  -che già Paolo Massobrio aveva anticipato giovedì nei suoi Appelli di gusto su Avvenire -  questa volta arriva dal Piemonte dove le richieste di aiuto sono cresciute di sei volte dopo la Pandemia, spiega su Repubblica l’assessora Caucino. Attualmente nella regione sono 1500 le persone a cui è stato diagnosticata l’anoressia e 5000 i casi di bulimia. @ Anche Ambra Angiolini ha sofferto di bulimia - come racconta nel libro InFame (Rizzoli) - e attualmente collabora con la Regione Lombardia per il varo di una legge per creare una rete contro questi disturbi che per oltre il 50% colpiscono giovani tra i 15 e i 25 anni. Lo racconta oggi su Repubblica in un dialogo con la filosofa e saggista Michela Marzano.  @ La baby sitter? Ora si trova in edicola. E’ uno dei servizi offerti dai chioschi organizzati secondo il format del gruppo Quotidiana che sono pronti al debutto anche a Torino, oltre che a Roma e Milano. Nelle nuove edicole, oltre ad acquistare il giornale, si potrà fare la spesa e si potranno prenotare molti servizi, dalla baby sitter alla badante fino al giardiniere. @ Ai cristiani armeni vogliono togliere il vino come simbolo di una civiltà. La denuncia su Libero di Renato Farina che scrive come la guerra tra turchi e azeri nel Nagorno-Karabashi vede la devastazione anche di vigne, cantine e botti, simbolo di una civiltà probabile culla, tra le altre cose, della viticoltura mondiale. 
 

Ristoranti e piste da sci sperano, intanto la conta dei danni si fa pesante

Il passaggio in zona gialla per buona parte dell’Italia e soprattutto i numeri dei contagi e dei decessi in netto miglioramento fa aumentare le richieste dei ristoranti e bar per allungare l’orario di chiusura oltre le 18.00. Secondo Coldiretti a tirar nuovamente su le serrande per accogliere i clienti al tavolo sono ben 293mila tra bar e ristoranti che - su QN (da dove è tratta la foto) - lanciano l’appello: “Più controlli ma fateci lavorare” L’apri e chiudi dei mesi scorsi infatti si è dimostrato una follia e un massacro economico oltre che psicologico” ha spiegato in un’intervista sullo stesso giornale la chef Viviana Varese. Infatti, si legge sul giornale di Milano, sono in molti ad aver deciso di tenere comunque le serrande abbassate: il 70% degli incassi - spiega Confcommercio Milano - gira intorno alla cena e gli incassi del pranzo con molti lavoratori ancora in smart working è troppo magro per coprire le spese. Ora gli occhi sono puntati sul 15 febbraio una data che, secondo l’ultimo Dpcm a fronte di un indice Rt sotto l’1, potrebbe consentire la riapertura anche di piste da sci e spostamenti tra le regioni mentre il 5 marzo, con la scadenza del Dpcm di gennaio, sperano anche piscine e palestre. @ Sullo sci però grava anche l’allarme valanghe: i sindaci in Lombardia vietano le escursioni sopra i 1000 metri. (Corriere della Sera) @ Intanto il conto della crisi innescata dal Covid si fa pesante: quasi 440mila posti di lavoro bruciati e una vera e propria bomba sociale per donne e autonomi. Precari e negozianti, scrive la Stampa di oggi, sono allo stremo mentre all’orizzonte si affaccia un altro enorme problema: lo stop al blocco dei licenziamenti e le tante scadenze fiscali che pesano come un macigno sulle attività. @ Cibus si sposta: la manifestazione per l’anno 2021 ha deciso di procrastinare l’apertura dal 31 agosto al 3 settembre, invece che dal 4 al 7 maggio come inizialmente previsto.
 

L'assaggio

Scopriamo un vero e proprio tesoro dell’agricoltura calabrese: il bergamotto, un agrume poco conosciuto, profumatissimo, dalle tante proprietà salutistiche e nutrizionali tutelato anche dalla denominazione “Bergamotto di Reggio Calabria – Olio essenziale”. Oggi su IlGolosario

Il Vino

E’ il Lambrusco Mantovano Frizzante Rossissimo della Cantina Sociale di Quistello (Mn). Da uve lambrusco ruberti, maestri, salamino e ancellotta, ha colore rosso rubino luminoso, spuma rosea, profumo netto e goloso, che invita alla beva, con note di ciliegia e viola, gusto piacevolmente tannico e sapido. Ideale con gnocco fritto e salumi.