Ricerca, passione e grandi materie prime per innovare la storia della famiglia Pizzoferro che può vantare una delle migliori tavole di Udine

È il 1978 quando la famiglia Pizzoferro apre a Udine una delle prime pizzerie. Siamo in un'epoca in cui a fare da padrone è la classica tradizione campana.
Alla Lampara - insegna.jpgDal 2014, a prendere le redini (o, meglio, la pala) è Raffaele Pizzoferro che insieme alla sorella decide di fare i conti con la sua storia di famiglia, guardando prima a nuovi ingredienti, stagionali e territoriali e poi innovando la composizione stessa degli impasti.
Alla Lampara - titolari.jpgA segnare il punto di svolta è anzitutto l'utilizzo delle Farine Petra 0, 1 e 2 di Molino Quaglia per raggiungere il giusto equilibrio tra consistenza e leggerezza. Contemporaneamente il lavoro sul topping, grazie alla ricerca sulle produzioni territoriali che gli ha permesso di instaurare importanti collaborazioni con le realtà locali. Socio Chic Charming Chef, Raffaele dal 2020 fa parte dell’alleanza Slow Food e affina la sua propensione alla ricerca tra Friuli Venezia Giulia e Campania. La sua pizza ha bordo alto e pronunciato, come nella cifra stilistica napoletana, e la particolare consistenza data dalle farine macinate a pietra, quasi un piacevole melting pot stilistico che si riflette anche nella farcitura dove le pizze ci parlano di questo colloquio tra territorio d'origine e di attività.
Alla Lampara - pizza.jpgLa cottura nel forno a legna trasmette quel plus di calore che ritroviamo anche nell'atmosfera del locale, rustica e accogliente, dove il sorriso non può mancare.
Alla Lampara -forno.jpgLa scelta delle pizze spazia dalle classiche alle versioni originali e rivisitate fino a proposte inedite come la “Verticale di Margherita”, con pomodoro San Marzano, pomodoro confit, pomodoro giallo da Serbo, crema di pomodoro verde, mozzarella fior di latte, mozzarella di bufala, mozzarella di bufala affumicata, Grana Padano 16 mesi, basilico, olio EVO Parovel. O ancora la “Cosacca rivisitata”, con pomodoro, aglio di Resia, Grana Padano 16 mesi, basilico, olio EVO Parovel, la “Marinara Bionda", con pomodoro giallo, aglio rosso di Nubia, alici, capperi, olive e origano, la “Api’zza”, con mozzarella fior di latte, Formadi Frant, miele friulano e noci o la Focaccia “Pestàt”, con Pestàt di Feagne.


Grande spazio alle numerose birre artigianali che vengono proposte suggerendo i giusti abbinamenti.

Pizzeria alla Lampara

Via Anton Lazzaro Moro, 63
Udine
Tel. 0432 174 0459