Se volete fare una cena questo non è l’indirizzo per voi. Perché la cucina di Paolo Gatta è molto di più: è filosofia, racconto, rapporto con la natura, i suoi cicli e i suoi elementi; quindi studio assiduo e sperimentazione. Se dunque cercate un’esperienza - che potrete amare o odiare, ma che rimarrà indelebile - questo è il posto giusto. Cucina espressa direttamente dai raccolti dell’orto alla tavola: fa tutto Paolo Gatta e i vini sono di inclinazione naturale.
Al momento Paolo Gatta sta lavorando a un nuovo progetto che comprende lo spostamento del ristorante in una nuova sede. Vi aggiorneremo su ilgolosario.it
Piatti imperdibili: ortaggi cotti a freddo; crema soffice di topinambur e polvere di verdure disidratate; millefoglie di hummus e vellutata di ortiche; insalata e fiori in brodo; garganelli con farina di ceci e ragù di lenticchie speziate. Noci al cioccolato e menta, maddalene alle fave di tonca; muffin al tè matcha; castagnaccio e lamponi

Percorso Degustazione a 70/120 euro


Servizi; parcheggio riservato; menu vegetariano

Clicca qui per leggere l’approfondimento

TELEFONO

0322254008

COPERTI

30

RIPOSO

lunedì e domenica a cena; martedì

FERIE

variabili

PREZZO MEDIO

Euro 65/105

CARTE DI CREDITO

tutte (tranne ae)