Testo publiredazionale

Il Piemonte è, tra le regioni italiane, quella in cui si possono ancora annoverare quasi una ventina di tipologie di pane. Tipologie che traggono impasti ed ingredienti dalla necessità di conservazione e da motivazioni pratiche, con tradizioni che investono l'area montana, le valli e le campagne. Di volta in volta sono pani di farina di grano tenero, pane bianco, farina di frumento, pani neri ottenuti da segale, orzo o farro, dalle mille fogge e forme, fin da quando — nel II secolo a.C. — l’arte della panificazione fu introdotta a Roma probabilmente da prigionieri provenienti dalle regioni macedoni giunti come schiavi e diventati maestri fornai.

Franco e Pierpaolo, i titolari del Panificio Villa di Casorzo (At), da oltre vent'anni sono specializzati nella produzione di 50 tipologie di pane, pizze, grissini, oltre alla ricette della pasticceria che annovera torte alla nocciola, crostate e svariati altri prodotti da forno. Ma, soprattutto, sono famosi per la Monferrina, un pane chiamato localmente “manfrina”, tipica  di quella zona del Piemonte compresa tra i fiumi Po, Tanaro, Belbo e Bormida.

Il Panificio Villa la prepara a regola d'arte nel segno della fragranza e dell'eccellenza: rigorosamente a mano, con farina, lievito e pochissima acqua. Dopo due ore di riposo viene tagliata ed infornata ed è pronta per essere gustata anche fuori provincia, visto che i loro prodotti raggiungono negozi e ristoranti delle zone di Asti, Vercelli, Pavia e Torino. Questo pane rappresenta a buon titolo un'eccellenza del patrimonio gastronomico piemontese, un tempo molto diffuso, poi quasi scomparso, e oggi rivalutato e tutelato da un marchio. Gli ingredienti, composti da farine di qualità senza grassi e conservanti, lo distinguono come un prodotto ideale da conservarsi a lungo e perfetto accompagnamento della salumeria del Monferrato, in primis in abbinamento alla profumata Muletta (antico salume monferrino) ma anche al più delicato salame cotto.
Annesso al panificio troverete il punto vendita aperto al pubblico dal lunedì al sabato dalle 7,30 alle 12,30 (via San Lodovico, 9 - tel. 0141929185).
TELEFONO

0141929185