Perché fosse il ristorante del cuore di Gualtiero Marchesi, di cui c’è autografo all’ingresso, lo capirete riempiendovi gli occhi della bellezza di questo ristorante, del 1500, con le sale romantiche, le travi in legno originali, il camino, il formidabile giardino interno. Ma lo capirete anche gustando i piatti a tutta gola di Luca Gagliardi, chef giovane e talentuoso, e del grande papà Lino, il primo a firmare le specialità di cucina contemporanea, il secondo la tradizione. Da Lorenzo, il fratello, sommelier, i giusti abbinamenti con i vini della ricca cantina. Felicità. 

Piatti imperdibili: degustazione di terrine; risotto alla Milanese (anche con ossobuco); tajarin fatti in casa al sugo di arrosto; ricciola affumicata aromatizzata agli agrumi; baccalà alla Vicentina; costoletta di vitello alla Milanese. Budino alle castagne con salsa di cachi
Prezzi medi: Antipasti 15; Primi piatti 16; Secondi piatti 23; Dolci 8
Menu Vegetariano a 50 euro (4 portate); Menu Pesce a 60 euro (4 portate)


Servizi; parcheggio riservato; dehors; menu vegetariano; animali di piccola taglia ammessi; aperto domenica sera
COPERTI

200 + 40 (120 banchetti)

RIPOSO

mercoledì

FERIE

dal 16/8 all’1/9

PREZZO MEDIO

Euro 62

CARTE DI CREDITO

tutte