Qui vige il mantra della sperimentazione, che unisce ingredienti delle cucine di Italia, Europa e Asia facendoli convivere in perfetta armonia. Il menu è pressoché sartoriale e prevede un percorso a sorpresa creato su misura al momento della prenotazione, con molte proposte di pesce e alcune portate di carne. La cantina è di livello, il servizio inappuntabile.

Piatti imperdibili: variazione di capasanta; tortelli di piccione con fegato grasso; ravioli di gamberi e sesamo su zucca marinata in essenza di porcini; maialino iberico con verdurine di stagione. Albicocche con schiuma di gianduia e spuma di mandorle

Menu Degustazione a 130/160 euro (8 portate)



Servizi; parcheggio riservato; dehors; animali di piccola taglia ammessi; spa
COPERTI

15

RIPOSO

martedì; aperto solo a cena tranne domenica

FERIE

variabili in autunno

PREZZO MEDIO

Euro 105/135

CARTE DI CREDITO

tutte (tranne ae e dn)