Da oltre 35 anni opera questa azienda pioniera nel settore delle conserve regionali, tramandando la coltivazione degli ulivi taggiaschi e valorizzando la produzione attraverso scelte oculate (è certificata bio dal 1991) e un ampio ventaglio di prodotti. Il laboratorio di analisi interno monitora costantemente la salubrità e stabilità delle produzioni rispettando tracciabilità della filiera. Il filo dorato che lega tutto è rappresentato dall’olio extravergine (la cultivar è Taggiasca) e dai prodotti a base di olive, come le olive sott’olio e in salamoia, il paté di olive verdi e nere. Ma non mancano sughi e salse, come l’ottimo ragù di pesce, il sugo di pomodori e cipolle e ancora la Salsa Saracena, una crema piccante di pomodori secchi. Ci sono inoltre i sughi bianchi a base di carciofi e noci. Ovviamente prodotto principe è il basilico genovese Dop fresco e il pesto delicato. Dal mare arrivano l’Axertu, ovvero filetti di sgombro in olio d’oliva, e U Tunnu, filetti di tonno. Da non perdere è la saporita crema di acciughe U Machettu, che nel 2016 ha ottenuto il riconoscimento Agrifood-Golosario. Da citare ancora la Capperoliva (con olive, capperi e acciughe), la crema di melanzane e quella di carciofini.