Testo publiredazionale

L’Osteria aperta dal 1996 nel centro storico di Modena, in locali anticamente adibiti alle stalle della Contessa Hannover, si affaccia su una piazzetta dove si svolgeva un tempo il mercatino del pomodoro, ecco spiegate le ragioni del suo nome. Qui sono proposti da sempre prodotti del territorio: pasta tradizionale fatta in casa, carni, salumi e formaggi con rivisitazioni di piatti del passato. In particolare non mancano i salumi e formaggi tipici dell’Emila Romagna, dalla mortadella di Bologna al Parmigiano Reggiano stagionato 24/36 mesi e il suo “tosone” (rifilatura della forma prima di entrare in salamoia).
Ampia scelta di piatti vegetariani e senza glutine nel rispetto di intolleranze e celiachia. La fornita enoteca comprende oltre 500 etichette di vini scelti con passione, privilegiando i piccoli produttori, i vitigni autoctoni e i vini naturali.