Scrivi Don Alfonso 1890 e leggi una vera e propria istituzione della cucina italiana e mediterranea. Il locale della famiglia Iaccarino è l’emblema dell’eleganza, con arredi d’epoca curati in ogni particolare. In tavola ci sono tecnica, raffinatezza e la miglior materia prima possibile. Cantina da urlo, serve altro?




Piatti imperdibili: verdure dell’orto biologico, cotte e crude, con gelato di piselli allo zenzero, croccante di barbabietola e vinaigrette al miele di Punta Campanella; ricciola affumicata, farina di scorzette di cedrangolo, frullato di fave e semi di finocchietto con maionese di pompelmo; nudi di ricotta in consommé ai sentori di verbena odorosa, bucce di limone e ortiche; agnello Laticauda in tre diverse cotture con battuto di erbe mediterranee e aioli. Concerto ai profumi e sapori di limon
Prezzi medi: Antipasti 36; Primi piatti 34; Secondi piatti 45; Dolci 26
Menu La Tradizione a 155 euro (6 portate); Menu La Degustazione a 180 euro (7 portate)

Servizi; parcheggio riservato; menu vegetariano; aperto domenica sera
COPERTI

45

RIPOSO

lunedì e martedì; dal 15/6 al 15/9 lunedì e a pranzo da martedì a venerdì

FERIE

da novembre a fine marzo

PREZZO MEDIO

Euro 140

CARTE DI CREDITO

tutte