Locale mitico, elegante e curato, con arredi d’epoca studiati in ogni dettaglio, ricavato da un palazzo napoletano del XIX secolo che restituisce tutto il calore del Mediterraneo. Dal 1890 il Don Alfonso è sinonimo di cucina italiana espressa ai massimi livelli, grazie al lavoro portato avanti da generazioni dalla famiglia Iaccarino (oggi in cucina c’è Ernesto), che mette in tavola piatti fantastici realizzati solo con le migliori materie prime, lavorate con tecnica e ricercatezza. Cantina straordinaria.
Piatti imperdibili: la reinterpretazione dell’uovo al tegamino con burrata e tartufo nero; nudi di ricotta in ristretto di cappone di mare ai sentori di verbena odorosa, bucce di limone e ortiche; spaghetti aglio, olio e peperoncino con sgombro in carpione, pan grattato, pinoli, cipolla caramellata, su emulsione di tonno alalunga; cernia ai sentori di vaniglia e limone su battuto di patate, zabaione alla coltura d’alici e cenere vegetale; agnello Laticauda alle erbe fresche mediterranee e aioli
Prezzi medi: Antipasti 38; Primi piatti 36; Secondi piatti 46; Dolci 26
Menu La Tradizione a 155 euro (6 portate); Menu La Degustazione a 180 euro (7 portate)

Servizi; parcheggio riservato; menu vegetariano
Servizi
COPERTI

45

RIPOSO

lunedì e martedì, anche a pranzo da mercoledì a venerdì; dal 15/6 al 15/9 lunedì, anche a pranzo da martedì a venerdì

FERIE

da novembre a fine marzo

PREZZO MEDIO

Euro 145

CARTE DI CREDITO

tutte