Questioni di gusto, di dieta, di praticità: ecco i 10 profili ideali di chi sceglierà l'abbinata affettatrice e sottovuoto.

Slice&save, ovvero affetta e conserva, è la combinazione ideale, codificata e messa a punto da Berkel, che ha nella sua proposta sia le affettatrici sia la macchina per il sottovuoto.
Si tratta infatti di due azioni solo apparentemente lontane, ma in realtà perfettamente conciliabili, perché il gesto dell'affettare che assicura la massima freschezza va a braccetto con una tecnologia come il sottovuoto, che ci permette di prolungare vita e caratteristiche peculiari dei nostri alimenti. Questa soluzione può piacere a tanti, dal manager indaffarato allo sportivo, all’instancabile gourmet. Ecco i dieci diversi “tipi ideali” da slice&save (ma potrebbero essere molti di più).

Il foodtrotter: chi ama girare l'Europa a caccia di prelibatezze non può farne a meno. Avete appena scovato quel prosciutto alpino che cercavate da tempo? Niente di meglio che assaggiarlo e poi riporlo sottovuoto per gustarlo in un'altra occasione, ancora al suo massimo livello.
foodtrotter.jpgL'affezionato: c'è al contrario chi non ama per nulla le novità e, anzi, preferisce rifornirsi sempre dagli stessi produttori e negozi, facendo, quando possibile, scorta. In questo caso, poter affettare le porzioni desiderate e poi tornare a proteggere il caro alimento sarà la soluzione perfetta.
berkel-mortadella.jpgIl risparmiatore: si sa, acquistare pezzature più grandi e tranci consente di risparmiare. Questo però è possibile solo se non si butta nulla, altrimenti il guadagno sarà vanificato. Il sistema slice&save è stato ideato in un'ottica di non spreco perché permette di tagliare solo quanto verrà effettivamente consumato e ridurre il rischio di rovinare quanto avanzato.

L'organizzatore: per ridurre l'ansia del lunedì, il consiglio di tutti gli esperti è organizzarsi in anticipo la settimana. C'è chi vorrebbe fare lo stesso anche con le porzioni di cibo da portare in ufficio o tenere pronte in frigorifero per mangiarle al volo al rientro dal lavoro. La soluzione slice&save in questo caso sarà una perfetta compagna della domenica da perfetto organizzatore.

Il seriale della dieta: quante volte abbiamo iniziato una dieta senza riuscire a portarla a termine per mancanza di tempo o di organizzazione? Quante volte ci sarebbe piaciuto arrivare a casa e trovare già la nostra porzione di carote appena affettate o di macedonia pronta da condire nella grammatura desiderata? Un sogno che slice&save rende possibile realizzare, permettendoci di preparare con anticipo la nostra dieta anche suddividendola in più giorni. E non ci saranno più scuse.
dieta.jpgLo sportivo: palestra, nuoto ed escursione la domenica. Lo sportivo ha bisogno di un'apposita dieta, di ritmi serrati e anche di una soluzione per portare con sé il suo pasto sopratutto durante le trasferte. Ecco perché una tecnologia che permette di prepararsi le giuste porzioni in una soluzione pratica e trasportabile può essere un valido aiuto.
sportivo.jpgL'indaffarato: mamme e papà lavoratori, alle prese con riunioni, attività extrascolastiche dei figli e impegni vari, difficilmente riusciranno a fare la spesa quotidianamente. Slice&save permette di affettare al momento, a casa propria, saltando le file al supermercato. La qualità di vita ringrazia.

Il green: chi è attento alle tematiche ambientali non può essere indifferente a una combinazione come questa che permette di ridurre gli sprechi alimentari e nel contempo diminuire anche il consumo di plastica rispetto all'utilizzo delle normali vaschette in commercio.
ecologista.jpgLo sperimentatore: cotture a bassa temperatura? marinature più rapide ed efficaci? Chi ama cucinare e sperimentare può trovare molti vantaggi nello slice&save e scovare utilizzi ancora tutti da scoprire.

L'igienista: con la salubrità degli alimenti non si scherza. Grazie alla tecnologia sottovuoto è possibile mantenere il gusto fresco di carni, salumi, pesce e formaggi. Inoltre una cattiva conservazione può essere anche dannosa per la salute. Ecco perché la possibilità di riporre gli alimenti sottovuoto e tagliarli al momento può rappresentare un valido aiuto per chi ha messo la salubrità del cibo al primo posto.