Ingredienti

  • PER LA MERINGA: • 75 g di albume • 180 g di zucchero a velo PER LA CREMA DI CASTAGNE: • 150 g di castagne lessate • mezza stecca di vaniglia • 1 anice stellato intero • 20 g di burro • 200 ml di latte • 25 g di zucchero semolato • mezzo bicchiere di marsala PER LA FINITURA: • 250 g di panna • 30 g di zucchero a velo • 40 g di granella di nocciole • 1 cucchiaio di cacao in polvere

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

dolci

ESECUZIONE

difficile

PREPARAZIONE

120 min

COTTURA

90 min

PREPARAZIONE

Per la meringa: montate gli albumi con lo zucchero per 12 minuti. Predisponete una teglia con la carta forno, disegnate a matita un cerchio di 24 cm di diametro e, aiutandovi con un sac-à-poche con la bocchetta liscia di 6 mm, oppure a mano libera, create la base della meringa nel cerchio che avete disegnato e, con il restante albume, fate le meringhette piccole per la finitura di 1,5 cm, distribuendole su un’altra teglia coperta da carta forno. Cuocetele per un’ora e mezza a 100 gradi. Per le castagne: sciogliete il burro con la vaniglia e l’anice stellato e aggiungete le castagne, facendo prendere bene calore. Sfumate con il marsala, aggiungete il latte e lo zucchero e fate cuocere per 20 minuti, facendo attenzione che non attacchi (nel caso aggiungete altro latte o un po’ d’acqua). Togliete la stecca di vaniglia e l’anice stellato e frullate tutto finché il composto non sia bel liscio. Per la finitura: montate la panna con i 30 g di zucchero a velo. Componete il dolce con la base di meringa, spalmate abbondantemente la crema di castagne, distribuite a mano o con un sac-à-poche la panna montata, spolverate col cacao e cospargete il Montebianco con la granella di nocciole.