• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2567 ristoranti, 3165 cantine, 4379 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

Osteria del campanile, la tavola con il cuore

Marco Gatti | 13-11-2017

A Torrazza Coste, un'osteria vera, dove la cucina valorizza il territorio e la cantina è una sorpresa

Oggi a Golosaria la presentazione del GattiMassobrio, la guida alla vera ristorazione italiana che, nella nuova edizione, è straordinariamente ricca, anche perchè dà spazio come nessun'altra guida, a centinaia di alfieri del gusto del nostro paese che, ahinoi, ignorati da una critica pigra e ormai appiattita sui soliti noti, meritano invece di essere conosciuti per come lavorano con passione e per la loro bravura. In costante aggiornamento, perchè in sinergia con l'App e con questo nostro sito, www.ilgolosario.it, il GattiMassobrio è il compagno di chi vuol conoscere la migliore cucina italiana, sia realizzata da cuochi famosi, piuttosto che da giovani di valore o ancora da osti orgogliosi di condurre una piccola osteria o trattoria di campagna.

I protagonisti del racconto del GattiMassobrio, chi cucina bene, non aspettando il camioncino, ma facendo la spesa, valorizzando i prodotti di stagione e mettendo il cuore nel lavoro, avendo il gusto dell'accoglienza e tentando strade come il vino a bicchiere (fatto come si deve) o il doggy bag, andando incontro alla clientela che oggi ha nuove esigenze. Sono luoghi con un'anima, che spesso sono anche anima dei luoghi in cui sono, siano quartieri di città, o piccoli paesi.

L'ultima nostra scoperta l'Osteria del Campanile (via Cadelazzi 1 - tel. 038377393) di Torrazza Coste (Pv). Come dice l'insegna, vi aspetta all'ombra del "Campanile" e di fronte al Municipio, nella migliore tradizione lombarda, vicino a Don Camillo e Peppone. È osteria vera, dalle sale piene di calore, e dove i titolari, Elisabetta e Manolo, che hanno l'accoglienza nel sangue, vi fanno sentire subito a casa. Con un buon vino, della selezione fatta con competenza da Manolo, che dà spazio, come è giusto, all'Oltrepò Pavese, proponendo anche etichette non scontate.
Gusterete una spettacolare cucina di territorio, godendovi ottimi salumi (dal sapore dimenticato, un capolavoro il salame di Varzi!), quel capolavoro goloso che sono i Ravioli "Alta Valle Staffora" con ripieno di Varzese, il ghiotto peperone di Voghera ripieno di quinoa e ceci con leggera all'aglio, o lumache trifolate in rosso, un latte in piedi alla liquirizia con crema di limone. È il gusto della vita!

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus