• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2564 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

Da Agostino Iacobucci "Napoli incontra l'Emilia"

Paolo Massobrio | 29-07-2019

A Castel Maggiore, nel contesto principesco di Villa Zarri, potrete scegliere tra tre diversi menu con piatti di carne e di pesce creati da un grande chef

Facciamo subito una premessa: noi per questo ristorante facciamo il tifo. Lo dico perché arrivare in un posto del genere, ovvero la Villa Zarri (il noto marchio dei migliori distillati italiani per capirci) è come trovarsi d’incanto dentro a una reggia. C’è da perdersi nelle sale ampie e negli spazi di questo luogo in mezzo al verde e c’è da restare stupiti dalle proposte di uno chef navigato, di origini napoletane, Agostino Iacobucci che ha deciso di fissare qui la sua scommessa.

Sedetevi allora a un tavolo, sfogliate la buona e competente carta dei vini (gli aggettivi non rendono ragione della ricerca davvero unica che è stata fatta, con tanti vini locali e naturali) e poi il menu: Degustazione Emilia (7 portate a 58 euro), Degustazione Campania (7 portate 68 euro), Esplorando, ovvero il percorso sensoriale dello chef (a 80 euro).

Dopo l’inzio con gli amuse bouche dalla cucina, gli antipasti sono importanti: triglia garusoli e ‘nduja; quaglia astice e fave servita in cinque bocconcini succulenti che comprendono anche il raviolo; ostrica, campari e mango.
Fra i primi non perdetevi Napoli incontra l’Emilia, ovvero dei tortelli con spuma di parmigiano farciti con ragù napoletano oppure gli spaghetti, con calamaro, aglio nero e lime. Curioso il raviolo di coniglio leprino, provola e il suo jus.

Carne e pesce ai secondi: la spigola con finocchio, aglio nero e lime, il maialino con sedano rapa puntarelle e kunquat. Ma c’è anche il piccione con quinoa, rape e kefir di capra e l’agnello con Castalmagno carciofi e lampone.

Dalla carta golosa non potrete evitare il babà a tre lievitazioni oppure mango, arachidi, liquirizia e frutto della passione. E alla fine: un distillato di Villa Zarri.

Gran bella sosta!

Ristorante Agostino Iacobucci
Via Ronco, 1
Castel Maggiore (BO)
tel. 051 459 9887

Il Gatti Massobrio

DI PAOLO MASSOBRIO

Il Taccuino dei Ristoranti d'Italia 2018

ilGolosario ristoranti

Scarica subito l'APP

TAGS
ristorante
CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn