• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2564 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

Alla Bottega Lombarda una cucina del territorio che è un invito a ritornare

Luigi Galluppi | 11-04-2019

Una sosta informale ma raffinata nella bella veranda affacciata sulle Prealpi e sul lago di Varese

Il dehors ti rimanda a una delle ville liberty che puoi trovare facilmente lungo le sponde del lago, l’interno invece, con travi a vista e arredo a tutto legno, ti sposta in una baita di montagna, magari in Trentino. L’insieme crea comunque un ambiente confortevole, semplicemente e modernamente arredato, ma con buon gusto.
Dove siamo? A Bodio Lomnago, sul lago di Varese, sul cui panorama si affaccia la Bottega Lombarda (Via al Gaggio, 1 - tel. 0332 948449). Nome strano per un ristorante, che forse è anche un po’ un progetto: un’idea di ristorazione che si basa su poche e semplici fondamenta e per questo oggi innovativa. Quali? Cucina in prevalenza del territorio, materie prime semplici e selezionate, pochi piatti ben fatti e curati e non solo nella presentazione.

L’apertura del locale tutti i giorni e tutto l’anno e l’idea del take away completano la peculiarità del locale. In sala il servizio è simpatico, preciso e molto rapido. Dalla cucina, invece, ecco ciò che fa uscire lo chefStefano Zaninelli: tartare di fassona all’Albese, i simpatici e delicati mondeghili di ricotta seirass con porri morbidi e croccanti o salumi, formaggi e verdure all’olio e frutta piccante, per cominciare. I primi propongono il risotto alla milanese con ossobuco e gremolada, per stare sul classico, o gli alternativi e gustosissimi ravioli di magro al burro noisette e salvia. Ma la cotoletta alla milanese servita con patate al forno e insalatina, ben cotta con la perfetta impanatura e la carne ancora “sugosa”, merita il viaggio.
Si conclude felici con il gelato fatto in casa o con la cheesecake al caramello salato.

Buona proposta di vini al calice (bene!) e buona carta dei vini con ottime birre artigianali e interessanti proposte per il dessert o per la fine pasto. Da tornarci!

Il Gatti Massobrio

DI PAOLO MASSOBRIO

Il Taccuino dei Ristoranti d'Italia 2018

ilGolosario ristoranti

Scarica subito l'APP

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn