Cerca tra 2564 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

Hai mai assaggiato la birra di bambù?

Andrea Voltolini | 13-11-2019

Il progetto di BambùBio di Venaria (To) nel settore della green economy

La filiera e le diverse declinazioni del bambù gigante, pianta tropicale dotata però di un’ottima resistenza climatica, sono al centro del progetto di BambùBio®, azienda di Venaria Reale acquisita di recente dal gruppo Alma Bamboo, operativo nel settore della Green Economy. Ideata dalla chef e ricercatrice Marianna Ziliati, proveniente dalla scuola di Gualtiero Marchesi, ha la finalità di diffondere la conoscenza di queste piante dal punto di vista alimentare, in quanto contengono pochi grassi e sono ricche di sostanze nutritive, buona fonte di fibre, proteine e aminoacidi. Il valore aggiunto iniziale è la coltivazione delle stesse in piantagioni a dimora nel nostro Paese. La risorsa è invece rappresentata dal germoglio (che si può raccogliere a partire dal terzo o quarto anno), che trova numerose applicazioni in cucina in quanto si adatta a tutti i tipi di cottura o conservazione; fritto, stufato, saltato, sott’olio o aggiunto a impasti come pizze o focacce, apporta una consistenza gradevole al palato senza modificare eccessivamente il gusto.

La gamma di prodotti proposta da BambùBio® è senz'altro originale e innovativa. A partire dal settore caseario con la caciotta stagionata a latte crudo vaccino e il caciocavallo: con la presenza della foglia di bambù assumono un retrogusto fresco, delicato ma allo stesso tempo persistente. Quindi i vasetti sottolio con germogli di bambù lavorati a mano; oppure, sempre in vasetto, la crema di germoglio di bambù e la salsa agrodolce, ideale da abbinare a pesci o formaggi.
Da provare anche l'applicazione con la pasta ottenuta da grano Senatore Cappelli, in grado di conferire un gusto intenso e deciso, a tratti speziato, con un amabile retrogusto di pane cotto a legna. Due, invece, le tisane proposte a base di bambù: una depurativa, con bambù in foglie (90%), betulla in foglie, scorza di agrumi misti, semi di finocchio, e la seconda drenante, con bambù in foglie (90%), melissa in foglie, semi di anice, menta in foglie.
Novità, la birra al bambù, a bassa gradazione alcolica e bassa gasatura, rifermentata in bottiglia, presenta un sapore avvolgente grazie all’utilizzo di bambù, mango e maracuja.

BambùBio®
Venaria (TO)
via Druento 280 
tel. 800.199.653
info@bambubio.com

ilGolosario 2020

DI PAOLO MASSOBRIO

Guida alle cose buone d'Italia

I ristoranti del ilGolosario 2020

DI GATTI e MASSOBRIO

Guida ai ristoranti d'Italia

TAGS
Piemonte
CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn