Cerca tra 2567 ristoranti, 3165 cantine, 4379 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

La pasta artigianale è di Roma

Alistra Silva | 05-12-2017

Il pastificio Lagano è un’azienda romana a conduzione familiare che opera nel settore delle paste artigianali, prodotte nel rispetto delle antiche tecniche di lavorazione.

Semola e acqua. Lo sapevate che per fare una buona pasta occorrono solo questi due ingredienti?
In realtà, se questa è la base per realizzare la pasta fresca in casa, per ottenere una pasta secca di qualità è necessario prestare grande attenzione a diverse fasi della lavorazione: la temperatura e la quantità di acqua da miscelare alla semola, la trafilatura e l'essiccazione.

Il pastificio Lagano di Roma (via Orti della Magliana, 54 - tel. 0664000486 - www.pastalagano.it) seleziona le migliori semole di qualità extra di provenienza italiana, le lavora mediante trafilatura al bronzo a lenta estrusione che dona alla pasta la giusta ruvidezza per assorbire ogni tipo di condimento, poi procede all'essiccazione lenta e a bassa temperatura stendendo la pasta lunga su canne che vengono poi appese e sistemando su telai di legno impilati uno sull'altro la pasta corta.

Il processo di essiccazione avviene in celle statiche dove poi la pasta riposa e si raffredda nturalmente. L'ultima fase della lavorazione è il confezionamento che è fatto a mano per evitare danni alla pasta.

I formati sono tanti: spaghetti, spaghettoni e tonnarelli per la pasta lunga; maniche, mezze maniche, rigatoni, sedani, conchiglie, paccheri, fusilli, calamarata, trecce e caserecce, per la pasta corta.

La nostra redazione li ha assaggiati in varie declinazioni: dalle penne con broccoli e acciughe, alla calamarata con tonno fresco e pomodorini, fino agli spaghetti alla Gricia. Ottimo anche il formato corto per una gustosa pasta e fagioli ma – se non si ha tempo per la preparazione del sugo (e il frigorifero non aiuta la nostra fantasia) – consigliamo l’accostamento con un buon olio evo e una spruzzata di succo limone. La cottura tiene (le indicazioni sulla confezione sono corrette ma meglio qualche minuto in più…) e la pasta risulta elastica e dal buon sapere di grano, di artigianalità, di passione giornaliera. Una bella scoperta che suggeriamo a chef e appassionati.

TAGS
Roma Lazio
CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus