Cerca tra 2564 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

Il miele nomade e la frutta del Roero

Andrea Voltolini | 19-07-2019

In una cascina nel cuore del Roero, una bella realtà agricola familiare con trent'anni di storia, dedita alla frutticoltura e all'apicoltura

Domenico, oggi coadiuvato dai figli Stefano ed Enrico e dalla nuora Lorena, iniziò con due soli alveari regalati da un'apicoltore di Monteu Roero. Espressione della bontà del suo lavoro, i mille alveari gestiti oggi in molte zone del Piemonte, e la ferrea adesione ai principi della cosidetta “lotta integrata” che non prevede uso di diserbanti. La loro, infatti, è un'apicoltura nomade che ogni stagione segue ritmi e rotte particolari.

In primavera, le arnie vengono messe a dimora nella pianura di Savigliano per la fioritura del tarassaco; quindi, prima dell'estate, è il turno dei prati dell'Astigiano per l'acacia, ed immediatamente dopo raggiungono le alture delle Prealpi e delle Alpi del Pinorelese per “abbracciare” la fioritura del castagno e del tiglio. L'ultimo sodalizio stagionale, prima del riposo invernale vicino a casa nel Roero, è ancora nell'Astigiano per la melata di bosco.

La produzione media di ogni arnia nelle annate migliori si attesta sui 30 kg. Ottimo il miele d'acacia dal bel colore giallo paglierino, molto delicato e dal sentore mandorlato. Così come il miele di tiglio, cristallizzato e dagli aromi agrumati e di erbe officinali, e quello deciso e amarognolo di castagno. Di colore molto scuro e ricco di sali minerali e potassio, la melata di bosco. Completano la gamma, il tradizionale millefiori e il miele di tarassaco.

La seconda loro attività si esprime invece con la trasformazione nel loro laboratorio artigianale di due frutti principali: la pera madernassa, storica varietà indigena e di assoluta qualità, e le albicocche. La prima la ritroviamo chiusa in un elegante vasetto, cotta e immersa in uno sciroppo di vino Roero Arneis Docg. Davvero squisita. Oppure come succo di frutta naturale o in confetture con zucchero e senza. Le albicocche al giusto grado di maturazione si trasformano anch'esse in succhi naturali e in golose confetture extra.

R'era 'd Minòt
Monteu Roero (Cn)
Loc. Oggera, 46 bis
tel. 3290936768

ilGolosario 2020

DI PAOLO MASSOBRIO

Guida alle cose buone d'Italia

I ristoranti del ilGolosario 2020

DI GATTI e MASSOBRIO

Guida ai ristoranti d'Italia

TAGS
miele Roero
CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn