Cerca tra 2566 ristoranti, 3165 cantine, 4379 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

La filiera del buon latte: dal burro al latte in polvere

Il Golosario per Inalpi | 15-02-2018

I prodotti Inalpi ideali in cucina e in pasticceria

Il buon latte piemontese, così prezioso, è l’elemento unico da cui Inalpi parte per la lavorazione di qualsiasi prodotto. La filiera corta e controllata fa sì che l’azienda possa garantire ai consumatori prodotti di altissima qualità, identificabili e tracciabili in ogni fase di lavorazione, con il territorio piemontese. La filiera di Inalpi, basata sulla qualità, permette di sopperire alla mancanza, nel nostro paese, di una vera e propria cultura del burro e a una comunicazione efficace riguardante la storia, i metodi di produzione e le peculiarità, perché è opportuno ricordare che il burro è un prodotto mono ingrediente: la panna, parte fondamentale del latte.  L’azienda di Moretta produce, per tradizione, burro da panna fresca di centrifuga e burro chiarificato o anidro.

Il burro è prodotto da panna fresca di centrifuga da latte piemontese, pastorizzato con processi altamente tecnologici con materia grassa pari all’82%, ha caratteristiche nutrizionali uniche oramai rivalutate, tanto che le nuove linee guida alimentari considerano sano il consumo di 40 grammi di burro al giorno. Ottimo impiegato a crudo, è consigliato anche per la mantecatura di risotti o fuso su pasta e verdure, Il suo sapore intenso ma non acido, è gradito al palato e sprigiona il sentore del buon latte ed esalta il naturale sapore dei cibi senza risultare preponderante. E’ confezionato in comodi pacchetti da 125, 250 grammi ed 1 kg che ne garantiscono la freschezza ed un uso adeguato a diverse occasioni. Il burro chiarificato o anidro, con il 99,8% di materia grassa, è particolarmente indicato in cottura per l’elevata resistenza alle alte temperature. E’ quindi apprezzato nell’industria dolciaria, ma anche in cioccolateria. In cucina può essere utilizzato per la preparazione di ottimi dolci ma anche per leggerissime fritture o per approntare prelibate salse o creme. Il burro Inalpi ha quindi origine certa e certificata: è prodotto con panna fresca proveniente al 100% da solo latte piemontese, oramai sinonimo di elevata qualità e immediata tracciabilità Inalpi ha inoltre istallato di recente un impianto di cristallizzazione che consente di lavorare il burro “su misura” secondo le necessità di ricettazione delle industrie. Alla qualità e alla tracciabilità, si vanno ad aggiungere quindi caratteristiche tecniche ideali per la produzione di sfoglie, croissant e viennoiserie.

La stessa attenzione e cura è dedicata al latte in polvere, prodotto e commercializzato nella comoda confezione da un chilo nella tipologia “intero” o “scremato”, che è stato nominato vincitore come “prodotto innovativo italiano dell’anno 2017”. L’ambito riconoscimento, è la testimonianza tangibile di quanto sia apprezzata la serietà e la ricerca dell’eccellenza qualitativa dei prodotti Inalpi. Il latte in polvere può essere utilizzato da tutti i consumatori: è pratico, si conserva a lungo e, riportato allo stato liquido, ha le stesse caratteristiche nutrizionali e il buon sapore del latte piemontese fresco. Un’ottima soluzione per chi non ha la possibilità di approvvigionarsi quotidianamente, ma anche per chi ne consuma grandi quantitativi e ha problemi di spazio o di stoccaggio, così come per chi ne fa uso sporadico o in piccole quantità, il latte in polvere aiuta ad evitare inutili sprechi. Il latte si presenta in polvere bianca avorio ed è ottenuta per essicazione del latte fresco e controllato, nelle torri di sprayatura dello stabilimento Inalpi, è standardizzato in grasso e proteine, l’odore e il sapore sono gli stessi del prodotto fresco e non ha retrogusti anomali. La sua preparazione è semplice, basta sciogliere la polvere in acqua per ottenere il quantitativo desiderato di buon latte piemontese.

(Informazione pubblicitaria)

ilGolosario 2018

DI PAOLO MASSOBRIO

guida alle cose buone d'Italia

ilGolosario negozi

Scarica subito l'APP

TAGS
burro latte
CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus