Cerca tra 2564 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

Gli oli extravergine d'oliva della masseria della famiglia Di Martino

Francesca Brugna | 18-11-2017

I monovarietali di Coratina, Peranzana e il blend con Nocellara del Belice e altre cultivar aziendali

La masseria, edificio tipico del Sud Italia, nasce tra il XVI secolo e il XVIII secolo dalla volontà di ripopolamento concessa dalla Spagna ai nobili del Regno delle Due Sicilie. La famiglia Di Martino - con le sorelle Maria Francesca e Ludovica - è la testimone, dal 1647, della storia di questa terra rossa vicina al mare e di questa antica realtà, oggi composta da 28.000 olivi - quasi tutti secolari - per un totale di 724 ettari aziendali, di cui 300 coltivati a cereali, leguminose, girasoli e pomodori da industria.

Le piante secolari di cultivar Coratina hanno visto l’aggiunta, negli ultimi 10 anni, di 15 ettari di uliveti intensivi composti da cultivar Peranzana, Nocellara, Bella di Spagna e Picholine; inoltre in Campania, a Gricignano d’Aversa, la famiglia ha recentemente impiantato un moderno vitigno a spalliera di Asprinio d’Aversa, antichissimo vitigno arrivato dalla Francia. Gli oliveti si sviluppano su sette contrade, Santa Perpetua, Dote, Torricella, San Giovanni, Ciommo di Mango, San Dugno e Casalicchio; le olive, raccolte a giusta maturazione e separatamente per ogni cultivar, sono portate al frantoio aziendale, una moderna struttura con estrazione dell’olio a ciclo continuo a due fasi, senza aggiunta di acqua, per essere molite a freddo (max 27°) rigorosamente entro le 12 ore dalla raccolta e, senza subire nessuna filtrazione, conservate in moderni silos d’acciaio successivamente riempiti con azoto sotto pressione per evitare l’ossidazione a contatto con l’aria.

Dall’ottobre del 2015 l’azienda Schinosa che ha sede a Trani (Via Sant' Annibale Maria di Francia, 178 - tel. 0883 493105 - www.schinosa.it) ha deciso di rafforzare il proprio impegno con l’inaugurazione del nuovo frantoio per garantire ai consumatori un olio puro e privo di contaminazioni.

Tra gli oli EVO prodotti, spiccano un Monovarietale di Coratina - ricchissimo di polifenoli e vitamina E - in cui i toni dell’amaro e del piccante sono decisi ma ben equilibrati, un Monovarietale di Peranzana - dal gusto più delicato ma sempre piacevolmente vivace - e un apprezzato blend tra le cultivar aziendali in cui prevale la varietà Nocellara del Belice, che dona un gusto delicato con piacevoli profumi e sentori erbacei; il colore è verde con riflessi giallo oro, al naso spiccano sentori di carciofo, cicoria selvatica e note mandorlate, con un gusto deciso con netto amaro e piccante armonico.

Oltre alla produzione degli oli troviamo le olive in salamoia, i taralli con semi di finocchio e la pasta secca artigianale trafilata al bronzo a lenta essiccazione nei formati maccheroncini, tubetti, trofie e cicatelli.

Nel frantoio, illuminato durante il giorno da una cupola in vetro di quasi cento metri quadrati, è possibile poi assaporare i piatti della cucina della tradizione immersi nell’uliveto secolare di Santa Perpetua. Inoltre, il 15 aprile 2016 a New York, le Aziende Agricole Di Martino hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento GOLDEN AWARD per l’olio SCHINOSA extravergine di varietà CORATINA in occasione del New York International Olive Oil Competition.

ilGolosario 2019

DI PAOLO MASSOBRIO

guida alle cose buone d'Italia

ilGolosario negozi

Scarica subito l'APP

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn