Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

Grandi Pecorini dal Monte Amiata

Alessandro Ricci | 26-04-2017

Dal 2001 il Caseificio Seggiano produce ottimi pecorini con latte da filiera corta

Conoscete la storia di Bartolomeo da Petroio, detto il Brandano? Era un ubriacone, bestemmiatore e uomo liberino, che passava le giornate a bere vino e a litigar col popolo, sul finire del 1400. Ma poi arriva la conversione, e con la stessa sanguigna passione si trasforma in un mistico predicatore. A questa figura s'ispira il Brandan, il pecorino che ci ha fatto innamorare di questo caseificio che porta avanti la tradizione dei pecorini del Monte Amiata.

È il Caseificio Seggiano (via Privata, snc – www.caseificioseggiano.it) nato nel 2001, sulla scia di una grande tradizione di famiglia, per volere dei soci e cugini Roberto Governi e Gabriele Fabbri. Lavorazioni artigianali al passo coi tempi, nuovi prodotti e l'utilizzo di latte prodotto da filiera corta garantita attraverso la rete IO LATTE sono le peculiarità di questo caseificio, la cui produzione spazia dai freschissimi agli stagionati.

Tra i prodotti freschi spicca il Pecorino Dolce Seggiano, che mantiene inalterato il profumo del latte, di particolare consistenza cremosa e armonioso al palato. Il Rosa di Seggiano, di media stagionatura, spicca per la crosta rosa, un omaggio alla bellezza del paese, quando al tramonto si illumina di analoga tonalità. Ha gusto rotondo e allo stesso tempo estremamente fresco. Al palato si sprigionano armoniche sensazioni di latte, sentori di nocciola ed una piacevole sapidità.

Ecco poi il Brandan, un cacio fuori da ogni logica, disordinato nella forma ma generoso nel sapore. Le forme, una volta fatte maturare per circa venti giorni, vengono riposte in orci di terracotta provenienti dal paese di Petroio, dove il formaggio matura in una ricetta a base di farro toscano e birra. Nasce così un formaggio dal sapore intenso, ma estremamente elegante. Merita assaggiare anche il Pecorino Gran Riserva, trattato in crosta con olio vegetale e stagionato in assi di legno per lungo tempo. Al termine della stagionatura di 6 mesi, si presenta estremamente profumato, caratterizzato da una pasta compatta e da profumi complessi e piacevoli.

ilGolosario 2019

DI PAOLO MASSOBRIO

guida alle cose buone d'Italia

ilGolosario negozi

Scarica subito l'APP

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn