Cerca tra 2564 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

Ad Alba c'è Nocciola Golosa

Alistra Silva | 03-04-2017

Un'azienda giovane che, con innovazione ed estro, segue l'intera filiera della lavorazione della nocciola, dalla raccolta al confezionamento

Alba, si sa, è universalmente conosciuta come patria del tartufo bianco. Nasconde però, insieme a tutto il territorio delle Langhe, un altro tesoro gastronomico non meno prezioso: la nocciola. Le Nocciole Piemonte Igp sono caratterizzate da un guscio duro e pieno che garantisce buone rese in sgusciatura; per i loro parametri qualitativi, il profumo e il sapore eccellente anche dopo la tostatura, sono le più richieste dall'industria dolciaria. Con le nocciole si realizzano infatti tanti prodotti della tradizione piemontese, dalla torta di nocciole al torrone, al cioccolato gianduia.

Proprio nel verde delle Langhe, ad Alba, ha deciso di trasferirsi da Torino Valentina Acquotti. Trentuno anni, dopo una laurea in ingegneria industriale e un'esperienza lavorativa di 8 anni di consulenza nella grande distribuzione, un anno fa ha deciso di mettersi in gioco e di seguire un'altra strada. Affiancandosi all'azienda agricola della famiglia del marito, che da tre generazioni si occupa di noccioleti autoctoni, ha creato un laboratorio proprio dietro casa ed è nata così Nocciola Golosa (strada dei Magliani, 33 - tel. 3472561874).

Qui le nocciole Igp vengono lavorate e trasformate in prodotti a dir poco fantastici sia per il consumo immediato sia per la produzione di dolci e altre preparazioni. Ecco le Nocciole Piemonte Tostate e confezionate intere sottovuoto, la granella e la farina di nocciole, sempre sottovuoto. Le nocciole tostate vengono macinate in un mulino per produrre una pasta che può essere impiegata come base per il gelato e per i dolci. Ma che dire quattro creme spalmabili: la crema alla Gianduia 62% con cacao magro (10%) e zucchero di canna, senza conservanti né olio di palma, morbida e vellutata; la crema alla Gianduia Dark con una più alta percentuale di cacao (e si sente, ha commentato Paolo Massobrio che la annovera fra le sue preferite) che dona un gusto fondente; la crema alla nocciola 50% Bianca con l'aggiunta di solo latte in polvere e zucchero di canna, per un sapore più delicato. Infine la pasta di nocciola Piemonte IGP, ottenuta da nocciole tostate e macinate in un mulino, da utilizzare in pasticceria casalinga.
Ghiotte le nocciole zuccherate: nocciole intere tostate e caramellate in modo uniforme con zucchero semolato, da gustare come snack.

Benvenuti nel mondo del Golosario: siete stati scoperti dal nostro delegato di Papillon della Calabria Francesco Saliceti. Complimenti!

ilGolosario 2020

DI PAOLO MASSOBRIO

Guida alle cose buone d'Italia

I ristoranti del ilGolosario 2020

DI GATTI e MASSOBRIO

Guida ai ristoranti d'Italia

TAGS
Alba
CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn