• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2566 ristoranti, 3165 cantine, 4379 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

A Serravalle Scrivia, la Pasticceria Carrea

Francesca Brugna | 15-11-2017

I dolci con gli ingredienti piemontesi: la focaccia al Cortese, la bavarese al Gavi Docg e il panettone al Timorasso

La storia della Pasticceria Carrea è una cosa sola con la storia di Serravalle Scrivia (Al) e qui, nella lunga via principale del paese (via Berthoud, 85 - tel. 0143 65235), sarete sicuri di trovare, per le vostre ricorrenze, tutta la varietà di pasticceria fresca e secca adatta a ogni occasione.

Ma adesso tante sono le idee in più e, oltre alle classiche preparazioni ha iniziato, già dagli anni ‘90, a proporre dolci legati indissolubilmente a ingredienti della zona: la focaccia al Cortese è oggi sostituita da quella impastata col Timorasso, il grano Tritordeum, cereale costituito da frumento duro e orzo selvatico prodotto dalla Corte di Rivalta, va a comporre le gallette di farro e il Libum romano (pane a base di formaggio, uova e sale), da lui rivisitato con l’introduzione della Mollana, formaggio della Val Borbera.

Interessantissima anche la Torta di Catone, una sorta di cheesecake a base di farina e farro perlato e con un ripieno di miele e ricotta profumato da foglie di alloro. Il vino Timorasso dell'Azienda vinicola Poggio costituisce invece l’ingrediente della focaccia, della ciambella e della colomba, mentre la bavarese è al Gavi Docg accompagnata dal Bacio di Libarna.

Non possono poi mancare i classici amaretti dall’antica ricetta serravallese del maestro Marco Traverso, la ciambella di Natale alle marasche, il panettone al Timorasso spumante, il panettone e il trancio con la Birra Pasturana, quello con la grappa della Distilleria Gualco, la colomba alla grappa di mandorle, la treccia all'amaretto. Inoltre, dopo un viaggio nelle Puglie, è nato l’Olivociok, un’originale Colomba alle olive dolci e cioccolato. Si prosegue con colomba al peperone dolce, panettone veneziano, panettone nocciole e marrons glacés o pere e cioccolato.

Inoltre, in onore di alcune ricorrenze, troverete il panforte toscano, le ossa di morto e il dolce di San Martino, patrono di Serravalle.

ilGolosario 2018

DI PAOLO MASSOBRIO

guida alle cose buone d'Italia

ilGolosario negozi

Scarica subito l'APP

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus