Cerca tra 2567 ristoranti, 3165 cantine, 4379 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

Val di Noto, anzi Notissimo

Il Golosario | 09-11-2017

A Ispica i grandi vini di Massimo Padova, tra cui il Notissimo: "top dei top" della selezione dei Top Hundred 2017

Oggi su La Stampa Paolo Massobrio ci porta in Sicilia, a Ispica (Rg), dove Massimo Padova nel 1994 decise di ristrutturare i vigneti del bisnonno e avviare la cantina, che oggi è un B&B con tre suite e 7 camere.

Il suo "Notissimo", vendemmia tardiva di moscato di Noto, è “top dei top” dell’annuale selezione dei Top Hundred, che Massobrio descrive "suadente, dolce, perfetto vino da meditazione". Poi ci sono i Nero d'Avola, di tre tipi: il San Basilio, da vigneti di 23 anni; lo Spaccaforno "di colore rubino trasparente, al naso ti invade un sugo di piccoli frutti, in bocca è setoso" e lo Sciavé, per Massobrio il migliore Nero d’Avola assaggiato quest’anno.

Volti alti anche per il Terre siciliane Marzaiolo, per il metodo classico Riofavara e per il Moscato di Noto secco, brillante, caratteristico. E questi vini, per il 70% della produzione, sono venduti all'estero.

Riofavara
Ispica (Rg)
contrada Favara
tel. 0932705130

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus

Cascina Castlèt

Cascina Castlèt

Una storia di famiglia, a Costigliole d'Asti

Passum, Policalpo, Avié, Litina, Goj, Ataj e Uceline: tutti i nostri vini racchiudono un piccolo segreto, un racconto, una storia, che vi invitiamo a cercare di conoscere

  • 23/04/2016

    Nuova etichetta per l'Uvalino Uceline con la firma di Giacomo Bersanetti

    Leggi >
  • 01/05/2016

    Inaugurata la Panchina gigante Rossopassum nei vigneti di Cascina Castlèt a Costigliole d’Asti

    Leggi >
  • 21/11/16

    Autunno, tempo di bagna cauda: la famiglia Borio conserva un’antica ricetta

    Leggi >