Cerca tra 2567 ristoranti, 3165 cantine, 4379 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

La scottona (e il vitellone) ai cereali made in Piemonte

Il Golosario | 13-02-2018

Gli allevamenti di Asprocarne ottengono - primi in Italia - la certificazione

Dopo due anni dall’approvazione del sistema di certificazione e del relativo disciplinare, arrivano le prime certificazioni e sono per aziende piemontesi. Ma cosa significa scottona ai cereali? Con il termine scottona si intende un bovino femmina che non ha mai partorito. Non è quindi, contrariamente al comune sentire, un taglio di carne ma una classificazione dell’animale che si distingue per una carne molto morbida e saporita. Con vitellone si intende invece il bovino (maschio o femmina non fa differenza) di 12 mesi. La dicitura “ai cereali” significa invece che l’animale è stato allevato con un’alimentazione calibrata e priva di grassi animali aggiunti. E’ molto interessante questa certificazione perché norma in maniera dettagliata tutto il sistema di allevamento dell’animale e garantisce quindi la qualità della carne su parametri zootecnici.

Dal 29 gennaio, con l’emissione del certificato rilasciato dall’ente di controllo INOQ di Moretta (CN), 229 allevatori piemontesi aderenti al circuito Asprocarne Piemonte e Consorzio Carni Qualità Piemonte, hanno ottenuto, primi in Italia, la certificazione sulla base del Sistema di Qualità Nazionale in Zootecnia (SQNZ) del “Vitellone e/o Scottona ai cereali”. “È un traguardo importantissimo raggiunto dal sistema degli allevatori di bovini da carne della Regione Piemonte – ha spiegato il presidente dell’Asprocarne Piemonte Franco Martini – che vede nuovamente primeggiare la nostra Regione nel campo della qualità e della sicurezza alimentare”. Il caso piemontese si inserisce però in un più ampio piano teso a dare ancor più rilevanza alla carne bovina italiana con la definizione del Piano Carni Bovine Nazionale. I tagli da scottona e vitellone certificati saranno riconoscibili dal logo del Consorzio Sigillo Italiano.

TAGS
carne
CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus

Cantine San Marzano

Cantine San Marzano

Portiamo il vero vino pugliese nel mondo. Dal 1962

San Marzano è cantina emblema di un modo unico di concepire il vino in Puglia che trova le sue sorgenti in due valori: rispetto e modernità. Rispetto per una tradizione che ha radici antichissime e rivive oggi nello sguardo, nelle mani e nel lavoro dei nostri viticultori. Modernità perché la nostra è un'idea di vino diffusa e conviviale, sempre aperta a nuovi linguaggi, legata a una cifra stilistica netta, fatta di eleganza e pulizia degustative. Abbiamo creduto nelle "vecchie vigne" ad alberello e il mondo ci ha ripagati accogliendoci ovunque come sinonimo di Primitivo. Miriamo alla sintesi tra il potenziale di tante uve che nascono tra due mari, Ionio e Adriatico, e le possibilità che culture e mercati diversi ci offrono ogni giorno. Non siamo solo questo, ma anche ciò che vogliamo diventare: promotori di una ricerca costante, attori proiettati in un futuro di condivisione, territorio e bellezza.

  • Vino

    Edda, uva femminea, di tempra minerale ed eterna, ineffabile frutto in una terra di suggestioni

    Leggi >