Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

La cucina italiana è sempre più legata alla terra

Il Golosario | 10-10-2018

Paolo Massobrio nell'articolo uscito oggi su Avvenire parla del legame tra ristorazione e agricoltura

Nell’articolo pubblicato oggi su Avvenire Paolo Massobrio ha parlato del legame tra ristorazione e agricoltura, in quanto il nuovo corso della cucina italiana è sempre più legato alla terra d’origine. Per battere l'omologazione delle grandi catene del food, ristoratori e contadini, cuochi e mugnai hanno stretto un patto, scegliendo la strada della distinzione: è questa la novità. Pertanto i ristoranti italiani possono diventare il motore dell’economia agricola, contrastando ogni possibile assalto commerciale.

Nei giorni scorsi Pietro Leemann, cuoco green che lavora a Milano, ha dichiarato con sorpresa che anche il cibo può avvicinarci a Dio, che il cibo ha un valore culturale, nella misura in cui rappresenta l’ordine dell’universo mondo in cui siamo immersi. E i giovani cuochi oggi sembra che l'abbiano capito e anche la politica, infatti il ministro Gian Marco Centinaio ha rivalutato l'idea, nata nel 2006 durante gli stati generali dell’agricoltura, che quella ristorazione che favorisce lo sviluppo dell’agricoltura locale possa essere un importante volano economico.

Per leggere l'intero articolo clicca qui

ilGolosario 2018

DI PAOLO MASSOBRIO

guida alle cose buone d'Italia

ilGolosario negozi

Scarica subito l'APP

TAGS
Avvenire
CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus

Giacosa Fratelli

Giacosa Fratelli

La nostra azienda ha oltre cento anni di storia: una storia di famiglia, fatta di valori tramandati di padre in figlio.

Di generazione in generazione, chi gestisce la cantina ha ben chiari due elementi di riferimento, dalla vigna alla cantina: naturalità e qualità. passione e volontà, quotidianamente lavoriamo la terra, con un solo obiettivo: uve sane e simili al territorio che le ha generate. cantina tecnologia e innovazione affiancano pratiche tradizionali solidamente radicate, consentendo la produzione di una gamma di vini che spazia dalle interpretazioni più moderne e tecnologiche a quelle più integraliste e tradizionali.

  • News

    Restyling dell'etichetta del Barolo Docg Scarrone Vigna Mandorlo. L'etichetta riprende la scultura posta in cima al vigneto

    Leggi >