• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Fior di Farina: dolci e preparazioni di gastronomia della tradizione picena

Alistra Silva | 06-02-2018

Dalle olive all'ascolana al chichìripieno, dai cremini ai tozzetti al vino cotto, senza tralasciare i prodotti del territorio piceno

Non se la prendano gli ascolani, ma le olive ripiene che fanno qui difficilmente si trovano altrove. Sono proposte anche in comodi cartocci da passeggio, per gustarle in ogni momento della giornata.

Siamo nel centro di Offida (via Roma, 6/A - tel. 0736 880711), da Fior di Farina, il laboratorio artigianale e punto vendita creato nel 1997 da Nora alla quale dopo pochi anni si è affiancata Sonia. Le materie prime per la realizzazione delle ricette sono tutte selezionate da aziende locali e trasformate seguendo le ricette della tradizione picena, ma sempre con spirito innovativo.

Tra le crezioni imperdibili di Nora e Sonia ricordiamo – oltre alle già citate olive all'ascolana – la pasta all'uovo fatta a mano, “lì taccù” ovvero una pasta fatta con solo farina e acqua, il coniglio in salsa, il pollo ‘ncip nciap e il famoso chichìripieno, una focaccia tipica con tonno, capperi, acciughe e sottaceti.

La passione per la cucina e il cibo le porta a cimentarsi anche nella realizzazione di dolciumi che annoverano alcune specialità come i funghetti (un dolce tipico offidano al sapore d’anice), i cremini fritti al profumo di anisetta, le ciambelline al vino rosso piceno, le sfogliatine mandorlate, i tozzetti al vino cotto e la crostatina “Tutti x uno”. Altri prodotti vengono realizzati e proposti solo in alcuni periodi dell’anno in base alle ricorrenze (caciù a Pasqua e frosting a Natale). Per esempio, in questo periodo di Carnevale, si possono trovare le castagnole ripiene con la crema.

Oltre alle proprie creazioni, nel negozio di Nora e Sonia si possono trovare altri prodotti del territorio come il miele, il tartufo, lo zafferano, le confetture e i vini. I visitatori possono anche degustare le varie specialità all’interno del punto vendita: perché non prevedete una sosta?

ilGolosario 2018

DI PAOLO MASSOBRIO

guida alle cose buone d'Italia

ilGolosario negozi

Scarica subito l'APP

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus