• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2567 ristoranti, 3165 cantine, 4379 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

In libreria il Gatti Massobrio 2017 (II edizione)

Il Golosario | 02-11-2016

Uno strumento nuovo, che interagisce col web, con 2420 soste segnalate su tutto il territorio italiano.

Dopo 23 anni di Guida Critica Golosa, per il secondo anno torna il Gatti Massobrio, taccuino dei ristoranti d’Italia (Comunica Edizioni; euro 19,50) che segnala, recensendole con uno dei consueti simboli (dal faccino normale alla corona radiosa) le 2420 migliori soste italiane secondo Paolo Massobrio, Marco Gatti e uno staff di 80 collaboratori sparsi su tutto il territorio nazionale. Ristoranti, trattorie, pizzerie, aziende agrituristiche e locali di tendenza dove fermarsi a mangiare, e oltre 170 segnalazioni minori; insomma un taccuino di appunti preziosi per fare una sosta piena di soddisfazione. Questa guida inoltre interagisce anche col web: ogni regione reca un QR code che porta alle pagine corrispondenti sul portale ilgolosario.it, aggiornate in tempo reale.

Per ogni locale una breve descrizione dell’atmosfera e della storia del locale, l’elenco dei piatti che hanno colpito di più gli ispettori. A seguire una serie di informazioni sul locale, che spaziano dalla possibilità di pernottamento alla presenza di un posteggio, dall’accoglienza degli animali alla presenza di una SPA, dai tavoli all’aperto alla possibilità di accogliere un animale fino all’icona che indica il locale aperto alla domenica sera. Le tipologie di classificazione dei locali sono: ristoranti, trattorie di lusso, trattorie veraci, agriturismi, pizzerie con la specificità dei locali polifunzionali e dei negozi con ristoro. Il massimo riconoscimento attribuito è la corona radiosa. Il massimo riconoscimento attribuito è la Corona Radiosa. In tutto il Taccuino sono 256, seguiti dai Faccini Radiosi a quota 450. Il GattiMassobrio, sarà disponibile in libreria e sul sito www.comunicaedizioni.it a partire da novembre.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus