• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2567 ristoranti, 3165 cantine, 4380 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Chi Siamo

Lo staff al completo de IlGolosario per raccontare al meglio le cose buone d'Italia

Gli Autori

massobrio_gatti.jpg


PAOLO MASSOBRIO
 

55 anni, si occupa da circa 30, come giornalista, di economia agricola ed enogastronomia. Collabora ai quotidiani La Stampa, Avvenire, Italia Oggi e a vari periodici. È direttore responsabile del portale www.ilgolosario.it e della rivista Papillon, nonché autore della guida best seller Il Golosario. 

Tra le altre pubblicazioni edite da Comunica: l’Ascolto del vino, Adesso 365 giorni da vivere con gusto, Amati! volersi bene attraverso il cibo, e il Gatti Massobrio, taccuino dei ristoranti d’Italia.

È direttore della collana “I Libri del Golosario” per Cairo editore.

È fondatore e presidente nazionale del Club di Papillon, collabora a radio e tv ed è giudice nella trasmissione La Prova del Cuoco su Rai 1. Tra i numerosi riconoscimenti, il premio Saint Vincent di giornalismo e la nomina nel Comitato delle Firme di Expo 2015. Ha collaborato al Magazine del Padiglione Italia di Expo 2015. Ogni anno in Golosaria celebra con il collega Marco Gatti il premio Top Hundred, dedicato ai 100 migliori vini d’Italia.

MARCO GATTI 
54 anni, milanese, coniugato e padre di una figlia, è giornalista, critico enogastronomico e sommelier, e si occupa di enogastronomia ed economia agricola dalla metà degli anni Ottanta.

Ha curato rubriche sui quotidiani QN - Il Giorno - La Nazione - Il Resto del Carlino e Libero, e scrive sui mensili Class e Gentleman. Tra le esperienze più significative, è stato direttore de Il Sommelier italiano, rivista ufficiale dell’Associazione Italiana Sommelier, ed è stato per sei anni responsabile della Lombardia della Guida ai ristoranti d’Italia de L'espresso.

Oggi è coautore del Gatti Massobrio, il taccuino ai ristoranti d'Italia.

I collaboratori

benzi.jpgSilvia Benzi
41 anni, mamma di Marcello e Valentino. È giornalista professionista, scrive sul periodico Papillon. Collabora con Comunica Edizioni ed è tra gli autori di Adesso, 365 giorni da vivere con gusto; quindi è redattrice de IlGolosario e GuidaCriticaGolosa e collabora come Ufficio Stampa eventi. Nel tempo libero, appassionata di cucina e teatro.

 

borasio.jpgFederica Borasio
26 anni, giornalista pubblicista, laureata in Comunicazione Interculturale Multimediale all’Università di Pavia. Con un passato da speaker radiofonica, da circa un anno segue l’Ufficio Stampa di Comunica, collabora alla redazione delle riviste e cura quotidianamente la newsletter La Notizia del Giorno. Appassionata di musica e viaggi, ama macinare chilometri per scoprire scorci non ancora trovati. Ma solo con la giusta colonna sonora.

 

dichiara.jpgManuela Di Chiara
Laureata in Lingue, appassionata di cucina, da anni organizza, insieme alla sorella gemella Lucilla, incontri culinari sulle abitudini e le tradizioni gastronomiche di tutto il mondo. Hanno scritto una raccolta in cinque volumi dal titolo “Ricette, Ricordi, Racconti” arricchita dalle fotografie di Lucilla, che tratta a pieno campo la cucina tipica del territorio maceratese.

 

distefano.jpgSalvatore Di Stefano
42 anni, appassionato di musica e tecnologia, ma soprattutto papà di Alessia che quest'anno ha iniziato la scuola elementare. È supporto essenziale nella redazione di Comunica Edizioni e nella gestione delle relazioni esterne. A lui sono affidate le relazioni con i Club di Papillon di tutta Italia.

 

 

 

molinari.jpgFabio Molinari
34 anni, giornalista professionista, scrive sul periodico Papillon e collabora con giornali e riviste che si occupano di enogastronomia: Barolo & Co e A Tavola. Specializzatosi in storia dell'alimentazione presso l'Università di Bologna, è tra gli autori del libro De.Co., la carta d'identità del sindaco (Comunica Edizioni) dedicato al fenomeno delle denominazioni comunali. Cura quotidianamente la newsletter La Notizia del giorno rassegna stampa dedicata ai principali fatti di enogastronomia.

 

montaldi.jpgFrancesca Montaldi
38 anni, laureata in Lettere Moderne all’Università Cattolica di Milano, ha lavorato da subito per il mondo di Papillon e da più di dieci anni è caporedattrice della casa editrice Comunica occupandosi in particolare dell’editing e del coordinamento dei collaboratori interni ed esterni. Ama scoprire le bellezze storico-artistiche dell’Italia e almeno una volta all’anno deve andare a Roma per “respirare” la storia della Città eterna.

 

quartero.jpgRaffaella Quartero
41 anni, laureata in Scienze Politiche all’Università Cattolica di Milano, lavora da sempre a tempo pieno - ora solo a metà per via delle figlie Diana e Maddalena - nel mondo di Papillon: è redattrice di Comunica e coordinatrice del lavoro editoriale del libro Adesso. Impaginatrice in erba (nonostante l’età), viaggia solo in bicicletta, ama l’arte e la fotografia, ma le sue vere passioni sono macchina da cucire e pennello, cui si dedica ogni minuto libero (foss’anche di notte).

 

alessandro_riccip.jpgAlessandro Ricci
33 anni, giornalista pubblicista, scrive di enogastronomia su carta e web. Collabora al mensile la Madia Travelfood e A Tavola e con l'editore Sagep di Genova. Per Comunica Edizioni, scrive sul periodico Papillon e sul Golosario.it. Si occupa di web e nuove tecnologie, curando il sito di Golosaria (www.golosaria.it) e le app del Golosario. Blogger, è autore di www.papilleclandestine.it. Papà, rincorre Agata e Teresa. Genoano all'anagrafe, nel suo sangue scorrono 7/10 di Liguria, 2/10 di Piemonte e 1/10 di Toscana. Ha nella Barbera il suo vino prediletto, nella focaccia una filosofia di vita e brama - come ultima bevuta - un Manhattan senza ciliegina. Perché ne ha già mangiate troppe.

 

berchera.jpgGiovanna Ruo Berchera
Giornalista pubblicista, insegnante di cucina e studiosa delle tradizioni gastronomiche. Ha collaborato con numerose riviste di cucina nazionali. Per Mondadori con Sale&Pepe, Cucina Moderna, Cucina No Problem e In Tavola. È autrice de Una tavolozza di sapori regionali e de Bocon ed Lusso: il tartufo nero a tavola. Con Paolo Massobrio è coautrice di diversi libri (l’Ascolto dei Sapori, Avanzi d’Autore, Maramangio e soprattutto Adesso, 365 giorni da vivere con gusto). Ha curato la redazione delle ricette di una decina di libri di grandi chef italiani pubblicati da Bibliotheca Culinaria di Lodi e di alcune parti dei volumi La Grande Cucina del Corriere della Sera. In qualità di docente tiene sia corsi per professionisti che per appassionati. Conduce show cooking in varie manifestazioni e realizza ricette in video per aziende e per la televisione. Ha partecipato a La prova del cuoco e ha eseguito ricette nell’ambito delle trasmissioni Pinzimonio su Alice Sat e Benvenuti al Gambero Rosso.

 

silva.jpgAlistra Silva
45 anni, laureata in lettere all’Università di Milano, ha mosso i primi passi nel mondo del lavoro come prof, da oltre 10 anni è redattrice di Comunica. Appassionata di yoga e di viaggi, non rinuncia mai al dolce. Scrive sul periodico Papillon, sulla guida ilGolosario e per il portale IlGolosario si occupa della sezione dei negozi e dei produttori.

 

voltolini.jpgAndrea Voltolini
46 anni, milanese e interista doc, vive da tre lustri nella campagna monferrina. Pubblicista, si occupa dell’organizzazione di Golosaria fin dalla sua prima edizione nel 2000 alla Palazzina di Caccia di Stupinigi e scrive sul periodico Papillon e sulla guida ilGolosario. Appassionato di moto e di animali, cura una rubrica su questi due argomenti nel libro per la famiglia Adesso, 365 giorni da vivere con gusto.

 

Il portale IlGolosario.it è poi supportato dal lavoro commerciale coordinato da Claudia Gerosa, che si occupa del coordinamento generale e dell’immagine della manifestazione Golosaria. Con lei collaborano Daniela Meucci, Raffaella CarraroRosalba Morbelli.

commerciali.jpg

 

GLI ISPETTORI DEI RISTORANTI

Mauro Alaimo, Andrea Franco, Riccardo Bandera, Piergiuseppe Bernardi, Giuliana Bersano, Sandro Bocchio, Flavio Boraso, Francesca Brugna, Alfonso Caletti, Enrico Cavalli, Lina Cignitti, Andrea Colombo, Mario Conte, Stefano Corrada, Silvana Delfuoco, Roberto Formica, Rino Franzese, Alessandra Fulginiti, Luigi Galluppi, Sandro Gatti, Augusto Gentilli, Luca Ligabue, Andrea Nicola, Francesco Oriolo, Paoletta Picco, Gigi Poggio, Alberto Pollastrini, Nicola Quaglia, Andrea Radic, Simone Rosti, Giovanna Ruo Berchera, Gianandrea Sala, Giovanni Spinelli, Annalisa Tozzi Fontana, Gianluca Valt, Roberto Vitali.


Credits

Sviluppo Sito e Social Media Marketing: Web Agency Milano Bluedog
© 
Le fotografie della testata in home page sono di Paolo Castiglioni 

La Casa Editrice

Comunica Editions nasce ad Alessandria nel 1995. Cura la redazione e la pubblicazione di testi e riviste di carattere enogastronomico.
Frutto di un’attenta metodologia nella ricerca e nella verifica, le guide enogastronomiche editate descrivono il meglio della produzione italiana. In particolare ilGolosario annovera oltre 4mila straordinari prodotti in tutta italia, sulla scia del grande lavoro di selezione fatto negli anni Ottanta e Novanta dallo scopritore di cose buone Giorgio Onesti.
Oltre a questo best seller e al libro per la famiglia, cadenzato come un'agenda, Adesso, Comunica Edizioni supporta con la propria attività, la mission del Club di Papillon: l’associazione nazionale di consumatori fondata da Paolo Massobrio che ha come finalità la riscoperta dell’originalità di una cultura popolare attraverso il gusto.

In quest’ottica pubblica Papillon, l'unico periodico di sopravvivenza enogastronomica italiano, corredato quotidianamente dalla newsletter La notizia del giorno inviata a 6mila utenti. Nell'ultimo decennio ha concentrato parte dell'attività editoriale sui new media.
Oggi pubblica i siti www.clubpapillon.itwww.golosaria.it e www.denominazionicomunali.it e una serie di applicazioni che nascono proprio dal Golosario: ilGolosario Ristoranti, ilGolosario Negozi e ilGolosario Ricette, accanto a una serie di app come approfondimenti territoriali. Le ultime nate sono quelle dedicate al Monferrato e al Piacentino. Dal Golosario è nata anche la manifestazione Golosaria che a Milano in novembre raccoglie i protagonisti della guida.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus