• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2567 ristoranti, 3165 cantine, 4379 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

I cocktail che profumano di... Salina

Alessandro Ricci | 18-08-2017

All'Hotel Signum, già ristorante radioso, merita fermarsi per ottimi cocktail in un contesto da sogno

Hotel Signum. Avevamo già scritto di questo hotel sull'Isola di Salina (via Scalo, 15 . Malfa – tel. 0909844222), per la cucina radiosa di Martina Caruso. Dobbiamo riscriverne oggi, per il suo cocktail bar. Il posto è splendido. Panarea e Stromboli all'orizzonte. La vista sulla costa di Salina. Una piscina circondata dal verde lussureggiante di quest'isola del Mediterraneo. A gestire il bar, aperto agli esterni dalle ore 8 alle 24, Raffaele Caruso, cugino di Martina, che ha tirato fuori una drink list, composta da una quarantina di cocktail (prezzo medio € 10), che è un tuffo nei profumi e prodotti di questo lembo di Sicilia. Ci sono le erbe aromatiche, e i frutti (a partire dal cappero), di cui è ricco il giardino, lavorate grazie ad estrazioni e infusioni.

La carta di quest'estate strizza l'occhio a mescal e pisco, tra i distillati – va tantissimo l'Amarillo Brillo, drink a base mescal, centrifugato d'ananas, rosmarino e zenzero – ma non mancano i twist come il Negroni Affumicato, o infuso con fiori e frutti. Da provare anche la rivisitazione del Daiquiri, con liquore di arance rosse di Sicilia, e con lo stesso liquore (e frutto della passione) viene preparato anche un twist sul Moscow Mule. C'è poi spazio per il più classico dei Bramble, quando le more sono succose e mature al punto giusto.

È forte il rapporto con la cucina. “In terrazza e a bordo piscina serviamo due piccoli menu degustazione, e un aperitivo rinforzato – spiega Raffaele Caruso – che pescano dal menu di Martina, ma proposti in un contesto meno formale”. Si può scegliere tra 3 piatti (a 35 €) o 5 (50 €), e magari abbinarli anche ad un cocktail. Un vero Eden, e non dite che non ve l'avevamo detto. 

TAGS
cocktail
CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus